lunedì 17 dicembre 2012

Mini panettoni all'arancia con il lievito di birra

Finalmente dopo tanto tempo riesco ad inserire la mia ricetta per preparare il panettone! 
Non si tratta del panettone classico ottenuto con il lievito madre, ma è una ricetta molto molto semplice che ho trovato in rete diversi anni fa in una raccolta per la macchina del pane e che con il tempo ho modificato e fatto mia, le ultime modifiche le ho apportate leggendo questo post di Fabiola.
Con le dosi indicate si ottengono 12 piccoli panettoni, ho utilizzato i pirottini da 100g ma nulla vieta di utilizzare un unico stampo che in tal caso dovrà essere da 1Kg.
La particolarità sta nel fatto che non ho utlilizzato canditi e uvetta (perchè i miei bambini non li gradiscono) ma ho arricchito l'impasto con la marmellata di arance con Rhum e cannella Poggio del Picchio, che in pratica contiene pezzetti di arancia candita e che ha dato profumo e tanto tanto sapore!
Non avendo un'impastatrice (Babbo Natale pensaci tu! :D) ho usato la mia fidatissima macchina del pane, programma solo impasto, che non è il massimo ma riesce a cavarsela egregiamente! Se iniziate ad impastare intorno alle 19 avrete i panettoncini pronti per l'indomani mattina.

Ingredienti
per 12 panettoncini
stampo da 100g
  • 180g latte intero
  • 160g di zucchero semolato
  • 50g burro
  • 80g olio di semi
  • 4 tuorli
  • 500g farina manitoba
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di malto d'orzo
  • 1 cucchiaio di miele
  • polpa di un baccello di vaniglia
  • 1 bustina di lievito di birra disidratato
  • 100g marmellata di arance con rhum e cannella poggio del Picchio (oppure 50g di scorzette candite d'arancia e 50g di uva sultanina)


Procedimento

Fase 1:Preparazione del lievitino 
  • 120g di farina Manitoba
  • 150ml di latte tiepido
  • 1 bustina di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di malto d'orzo
Scaldare il latte, la temperatura non deve superare i 37°C, versarlo in una ciotola capiente, unire il lievito ed un cucchiaino di malto d'orzo, mescolare bene e lasciare riposare per una decina di minuti.



Aggiungere la farina, mescolare bene, coprire con un canovaccio e lasciare maturare per circa un'ora.
Io metto la ciotola nel forno con la lucina accesa.

Fase 2: impasto
  • 380g farina
  • 30g latte
  • + tutti gli altri ingredienti indicati sopra.
Versare il lievitino nella ciotola dell'impastatrice (nel mio caso nel cestello della macchina del pane, usando il programma solo impasto). Aggiungere 2-3 cucchiai di farina ed impastare. Aggiungere un tuorlo alla volta, metà dello zucchero e continuare ad impastare fino a quando non è tutto assorbito. Non aggiungere altro tuorlo se non è stato assorbito quello precedente. Aggiungere altra farina, tutto lo zucchero e lavorare bene. Incorporare sempre un pò alla volta il latte, il sale, il burro morbido, l'olio ed il miele, lasciare assorbire ed infine unire la marmellata. Impastare fino a quando non sarà assorbita.


Per fare queste operazioni e per far si che l'impasto "incordasse" ho fatto ripartire il programma impasto della macchina del pane 3 volte. (senza fare lievitare).
Lasciare lievitare per circa 60-90 minuti. L'impasto deve raddoppiare.

Fase 3: pirlatura, lievitazione e cottura

A questo punto ungere bene il piano di lavoro con il burro e con le mani imburrate passare l'impasto su  una spianatoia. Dare un paio di pieghe di secondo tipo, quindi lasciare riposare a campana per un quarto d'ora.
Arrotolare l'impasto molto delicatamente e ricavare 12 porzioni da circa 100g l'una. Dare ad ogni porzione una forma arrotondata chiudendo sotto e mettere nei pirottini. (questa operazione di chiama pirlatura, vedere questo video dal minuto 4:51)
Mettere i pirottini nel forno spento con la luce accesa e con una ciotolina di acciaio piena di acqua sul fondo e lasciare lievitare 5-7 ore (a seconda della temperatura nella vostra cucina).
Se ci riuscite imburrare una lametta, incidere delicatamente a croce la pelle di ogni panettone, sollevare piano piano, divaricare i lembi e mettere al centro un fiocchetto di burro.


Accendere il forno, impostare la temperatura a 200°C, lasciando la ciotola di acciaio nel forno. Quando il forno sarà caldo togliere la ciotola d'acqua facendo attenzione a non bruciarsi ed infornare i panettoncini.
Cuocere a 200°C per i primi 10-15 minuti, poi abbassare la temperatura a 160°C e continuare la cottura per un altro quarto d'ora.
Sfornare, lasciare raffreddare capovolti (infilzando i panettoncini negli spiedi di legno lunghi e mettendoli tra due barattoli alti . Infine spolverare con zucchero a velo.





Note importanti:
Io ho iniziato con la preparazione dell'impasto intorno alle 19 in modo da far lievitare i panettoncini durante la notte.
E' possibile però fare maturare l'impasto (dopo la pirlatura)  in frigorifero nella parte più fredda durante la notte, e l'indomani procedere con la lievitazione nel forno spento ma con la lucina accesa (5-6 ore) e la cottura.
Se si sceglie la via della maturazione in frigorifero, il panettone ne acquisterà molto in sapore!
In alcuni panettoncini, questi che vedete nelle foto, non ho eseguito il taglio a croce della pelle superficiale [odio le lamette!!] e sono venuti bene comunque, in questo caso però bisogna stare molto attenti con il peso del panetto che non deve superare i 90-100g perchè altrimenti l'impasto strasborderà tutto dal pirottino di carta durante la cottura.  (cosa che mi è successa purtroppo). Meglio mantenersi bassi, l'impasto lieviterà comunque.








*Le ceramiche utilizzate nelle foto sono Caleca decoro Corallo*





26 commenti:

  1. Belli, Laura!!! Li ho fatti anch'io i mini-panettoncini, seguendo però la ricetta di Mon Petit Bistrot!! Adesso mi piacerebbe provare anche la tua che è geniale tanto è semplice!! Non sono come il vero panettone...però che belli che sono!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ grazie Ale! :) si in effetti non sono dei veri panettoni, ma ti assicuro che sono molto ben alveolati ed il sapore è quello anche se non c'è tanto burro! Evviva le ricette da minimo sforzo e massimo rendimento! :D
      ora vengo a vedere i tuoi!

      Elimina
  2. Spettacolari!!! Complimenti come al solito. Anch'io sto aspettando un'impastatrice per Natale ma non so se il messaggio è stato colto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nicoletta! So già che l'impastatrice non potrà arrivare... spero per l'anno prossimo! ;D un bacione!

      Elimina
  3. wow... meravigliosi!!
    io ho fatto il mio primo panettone venerdì.
    Perfetto nella lievitazione, ottimo profumo in forno, bellissimo.
    Poi l'ho tolto dal forno. E l'ho schiantato per terra.
    E' esploso in mille pezzi :-(

    Volevo piangere ma era ormai mezzanotte e venivo da una notte totalmente in bianco, per cui ho abbandonato tutto e sono andata a dormire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. °___° nooooooooo il panettone a terra noooooooooo!!! Povera Paola :( :( :( madonna che peccato! Io avrei pianto per i nervi più che altro... mi dispiace! un bacio...

      Elimina
  4. ...ma bellissimi...adoro tutto quello che è piccino e monoporzione!
    Grazie per le spiegazioni, magari ci provo... ;)...se riesco a trovare il tempo, sob!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piacciono molto le cose piccoline! ;-) Ai bimbi sono piaciuti tanto, anche se nelle loro manine sono enormi! :D un bacio!

      Elimina
  5. Ma che belli e che utile la monoporzione! Io inizio a panettonare da giovedì, metto in conto di provare anche questi visto che ci sono! Buon inizio di settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) provali Veru, è una buona ricetta, anche se non garantisco sulla riuscita della versione sglutunata! :-)
      buona settimana anche a te! ;-)

      Elimina
  6. sono deliziosi questi panettoncini e tu sei stata fantastica nella realizzazione!
    bacioni cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ grazie! In ogni caso questa ricetta è molto semplice da realizzare! ;-)

      Elimina
  7. Sono stupendi!!! Sei davvero molto brava, i miei sinceri complimenti!!

    RispondiElimina
  8. Complimenti per la bravura, la riuscita e sopratutto per la pazienza! Sicuramente saranno OTTIMI! I piatti in cui li ha serviti, poi, sono davvero molto belli! Bravissima!
    P.S. il panettone preferisco mangiarlo che farlo, ma solo perchè non sono un tipo trooooppo paziente ;) smack ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marianna! Si erano ottimi, talmente tanto buoni che stasera mi tocca rifarli! In realtà il procedimento è molto semplice ;-)
      Comunque se mi offrono il panettone già fatto neanche io lo rifiuto eh!:D :D :D un bacio!

      Elimina
  9. Ti sono venuti trooooppo bene! Ma che gonfi :-) Wow, sei stata bravissima! Un bacione cara e te ne rubo una fettina, posso' ;-)

    RispondiElimina
  10. Ricetta e foto stupende! Perchè nn partecipi al mio contest? Solo che scade alle 23.59 di oggi... ma magari ce la fai! Un bacione one one!

    RispondiElimina
  11. Caspita che belli che sono!!!! Me li prepari? :):) Ci voglio provare.....
    Le foto son belle, belle, fanno proprio Natale.

    RispondiElimina
  12. tesoro questi sono proprio una meraviglia assoluta! perfetti e deliziosi! io quest'anno con il panettone ho desistito... volevo fare il pandoro ma nn ho trovato lo stampo di carta... poi tra una cosa e l'altra ho lasciato perdere ma questi sono veramente stupendi! poi molto più easy rispetto alla faticata interminabile da panettone.. complimenti sei stata bravissima e questi sono piccoli gioielli! ti abbraccio tanto e una buona serata:*

    RispondiElimina
  13. eleganti, dolcissimi, teneri.. insomma perfetti mi piacciono molto ^_^
    comlimenti e buona giornata..^_^

    RispondiElimina
  14. Semplicemente stupendi!!!!! Bravissima

    RispondiElimina
  15. Mia cara...te l'hanno già scritto in tanti...BELLI E COMPLIMENTI...io aggiungo QUANTA DOVIZIA NEI PARTICOLARI...grazie per la condivisione! Semmai trovassi il coraggio di farli, verrò qui a cercare la ricetta...Un caro e sincero COMPLIMENTONE!

    RispondiElimina
  16. sono proprio deliziosi, anche da regalare, buon Natale, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  17. Che bella ricetta!! Mi piace un sacco!! Buone feste!! Gio e cuccioli

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ultimi post: