venerdì 3 agosto 2012

Muffins all'avena, miele e limone per la prima colazione

Con il caldo di questi giorni i miei bambini sono sempre più inappetenti.
C'è da capirli: chi è che ha voglia di mangiare ma anche di fare qualsiasi cosa quando solo in casa si superano i 30°C? In effetti quella che mi dà più filo da torcere è sempre lei, piccolapeste, lei che per bere un semplice bicchiere di latte ci sta più di mezz'ora, mettendo a dura prova la mia pazienza e i miei nervi saldi!
Per cercare di farle fare una colazione decente e soprattutto sana le ho preparato questi muffin con il miele e la farina di avena integrale, che sono un concentrato di energia,  ma con pochi grassi (ho utilizzato il mio yogurt home made, fatto questa volta senza panna) e pochi zuccheri, solo 50g si zucchero di canna più il miele.
La novità le è piaciuta talmente che ormai me li chiede tutte le mattine! che dire? Io sono contenta, e visto che cavallo vincente non si cambia, continuo a sfornarli nonostante il gran caldo, fino a quando non si sarà stufata! :-D




Ingredienti per 12 muffins
  • 225g farina 00 
  • 70g farina di avena integrale
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • scorza grattugiata e succo di un limone BIO          
  • 150g zucchero di canna
  • 70g burro (o 65g olio semi)
  • 150g yogurt (per me home made)
  • 75g latte intero
  • 1 uovo intero
  • 4 cucchiai di miele (millefiori)
  • 2 cucchiai di fiocchi di avena





Procedimento
Accendere il forno e impostare la temperatura a 180°C.
Mettere 12 pirottini di carta per muffin (per me tescoma) in una teglia sagomata per muffin. Setacciare le due farine con il lievito ed il bicarbonato in una ciotola capiente.
Fondere il burro e mescolarlo bene in una ciotola insieme allo zucchero,il latte, lo yogurt, l'uovo, 2 dei 4 cucchiai di miele, il succo di mezzo limone e la sua scorza grattugiata.


Versare questo composto liquido nella ciotola con le farine e mescolate velocemente il tutto.
Distribuire il composto nei pirottini, cospargere con i fiocchi di avena, infornare e cuocere (il forno è già caldo) per 20-25 minuti. Quando saranno gonfi e dorati (eventualmente fate la prova dello stecchino) sfornarli e lasciarli raffreddare su una gratella.



Mescolare il succo dell'altro mezzo limone con i due cucchiai di miele e versare il tutto sui muffin ancora caldi.

Servire tiepidi, sono ottimi anche il giorno dopo se non più buoni!















Ed ecco  piccolapeste che fa colazione con vista sullo stretto!



16 commenti:

  1. le tue foto meravigliose rendono perfettamente l'idea: questi muffins devono proprio essere buonissimi, ti credo che piccolapeste se ne stia a gustarseli con una visuale come quella dello stretto!!! ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) grazie Luna! Eh si la vista sullo stretto di Messina è bellissima, soprattutto di sera! ;-)

      Elimina
  2. Che belli che sono questi muffin!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Questi muffins sono fantastici, sembrano cosi' morbidosi da queste meravigliose foto! Comunque probabilemente la foto piu' bella e' quella con la colazione con vista....ho una voglia di essere su quella terrazza non te lo immagini neanche...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, sono morbidosi morbidosi! sono fortunata, quello è il terrazzo della mia cucina, la vista sullo stretto di Messina è molto bella!

      Elimina
  4. un mega applauso alla gran donna che ha acceso il forno con sta calura per sfornare queste dolcezze! Clap clap!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ grazie Simo! cosa non si fa per i figli? ;-)

      Elimina
  5. Complimenti per il tuo sito, davvero interessante! da oggi ti seguo, se ti va, passa a trovarmi anche tu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Samax! benvenuta a bordo! più tardi vengo a sbirciare da te!

      Elimina
  6. bellissime foto e fantastici muffins, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! :-) i muffins sono davvero otttimi!

      Elimina
  7. buonissimi! io amo molto i muffins penso che sia tra le prime parole che imparato mia figlia dopo mamma è papà "maffi" :O ci dilettiamo a sfornarli di vari tipi ma questi avena e limone sono proprio da provare.. mi piace molto l'idea del topping miele e limone e poi con l'avena che è un cereale nutriente e goloso! bravissima Laura! splendide le foto, terrazza compresa:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) bella la piccolina che dice "maffi". Anche mia figlia impazzisce per queste "tortine"! provali, vedrai che la tua piccolina apprezzerà!

      Elimina
  8. Cosa non si fà per i nostri cuccioli.... buonissimi i dolcetti e incantevole l'ultima foto :)

    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Letizia! cosa non fa una mamma? :-) baci!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ultimi post: