lunedì 9 luglio 2012

Crostata al basilico e yogurt con peperoni e cipolle di Tropea

Da queste parti ultimamente fa molto caldo e l'afa la fa da padrona, ma nonostante l'andirivieni dei vari anticicloni dai nomi più strampalati (prima Scipione,  poi siamo stati traghettati in un caldo infernale da Caronte e ora è il turno di Minosse), la mia voglia di accendere il forno, anche se un pò affievolita, non è ancora passata del tutto!
Non si può vivere solo di freselle con il pomodoro e tonno o di caprese... non trovate? :-D
In estate ci sono tante verdure buonissime e colorate e sarebbe un vero peccato non cucinarle per "un pò" (ahemmm...) di caldo! ;-)
E poi una che adora i peperoni non può proprio privarsi di una crostata del genere per non accendere il forno!!
Ho utilizzato la pasta briseè allo yogurt che avevo già fatto qui a cui ho apportato una lievissima modifica aggiungendo il basilico e un pizzico di bicarbonato per avere un effetto più friabile. Il matrimonio con i peperoni e le cipolle di tropea è stato inevitabile ed il risultato vi sorprenderà! E' ottima sia calda che fredda, inoltre è possibile utilizzare gli stampini più piccoli per fare delle monoporzioni, perfette da portare in spiaggia!


Ingredienti
pasta briseè basilico e yogurt

  • 10 foglie di basilico
  • 350g farina di grano 0
  • 150g di yogurt bianco home made
  • 80g olio EVO
  • 60 ml acqua
  • 1 cucchiaino di sale marino iodato
  • 1/4 cucchiaino di bicarbonato di sodio                   
per il ripieno
  • 2 peperoni rossi
  • 2 cipolle di tropea
  • 100g fiordilatte
  • 2 cucchiai pane grattugiato
  • 1 cucchiaio parmigiano grattugiato
  • olio EVO
  • sale q.b.
  • qualche fogliolina di basilico

Procedimento

Preparare l'impasto allo yogurt come illustrato nella ricetta della pizza di scarola che troverete qui, aggiungendo nel robot da cucina anche le foglie di basilico e la puntina di un cucchiaino da the di bicarbonato di sodio.
Lasciare riposare un paio di ore in frigorifero.
Nel frattempo lavare i peperoni, togliere la calotta, eliminare le parti bianche, i semi all'interno e tagliarli in strisce molto sottili.
Pulire le cipolle, lavarle e tagliarle sottilmente.

Cuocere le cipolle ed i peperoni con due cucchiai di olio EVO ed una presa di sale in una padella antiaderente per una decina di minuti, quindi lasciare raffreddare.
Accendere il forno ed impostare la temperatura a 180°C.
Stendere l'impasto e metterlo in uno stampo per crostate ben oleato. Bucare il fondo con i rebbi di una forchetta.




Mescolare il pangrattato ed il parmigiano grattugiato e spargerli sull'impasto. Aggiungere le cipolle ed i peperoni, delle foglioline di basilico, il fiordilatte tagliato a fettine, un filo di olio EVO (uso l'oliera spray)
ed infornare (forno già caldo) a 180-190°C per una ventina di minuti o fino a quando i bordi non risulteranno dorati.





16 commenti:

  1. Che goduria per gli occhi!!! bellissima la sfoglia la proverò sicuramente... ;)

    Vevi :)

    RispondiElimina
  2. Complimenti Laura!!!!!!!!!!!!!!!
    Una crostata bella e colorata e tutta da copiare
    Il caldo la farà pure da padrone ma la tua creatività non ne risente assolutamente ahahahahahahah
    Un bacione ragazza

    RispondiElimina
  3. Se solo potessi stare di più a casa non dico che accenderei il forno tutti i giorni ma quasi! Figurati se mi tiro indietro per il caldo se la prospettiva è una torta salata così bella, colorata e gustosa. Il binomio cipolle-peperoni lo adoro e per fortuna anche il mio stomaco gradisce :) E quella pasta allo yogurt mi incuriosisce in sacco. Bacioni, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Io ci vivrei di freselle e capresi invece, e con le insalate ... però se il forno lo accendi tu sono ben disposta a variare ^_^!

    RispondiElimina
  5. Ti è venuta una meraviglia :-)

    RispondiElimina
  6. Appetitosissima! Non avevo mai pensato ad una crostata salata... Un'altra ricetta da provare!
    Brava!

    RispondiElimina
  7. bella bella bella! salata poi...ancora piu' bella! :DD
    ciao
    Valeria

    RispondiElimina
  8. Mi consoli non sono l'unica ad accendere il forno con queste temperature... Non riesco a rinunciarci del tutto, magari mi metto a cucinare all'alba, ma vuoi mettere mangiare una delizia come questa?
    Un bacione
    Sarah

    RispondiElimina
  9. Come ti capisco... anch'io ho cercato di sopravvivere mangiando freselle :)
    Questa non me la lascio scappare: colorata, con i peperoni che adoro e la cipolla di Tropea sono davvero conquistata!

    RispondiElimina
  10. Cipolla e peperoni, alla faccia del caldo!!! :D :D :D Ovviamente ieri sera qualcuno l'ha vista e ha esclamato "ehh, qua mica fa caldo bisogna proprio provarla che dici?" :D

    RispondiElimina
  11. BELLISSIMA E MI SA PURE BUONISSIMA! SPERO DI TROVARE UN PO' DI TEMPO X PROVARLA.

    RispondiElimina
  12. Sempre stupende le tue ricette e tutte da provare!!! Un bacio grandissimo!!

    RispondiElimina
  13. sei la regina delle torte rustiche, delle sfoglie, delle delizie che prepari; la cipolla di tropea anche così da sola la mangerei pensa te...

    RispondiElimina
  14. Eccezionale laura questa crostata! la brisè con lo yogurt è molto leggera e friabile e l'aggiunta del basilico è un'idea splendida! per nn parlare del goloso ripieno! alla faccia del calco e le correnti africane... per una delizia così il forno va acceso! un abbraccio bella e buon pomeriggio:*

    RispondiElimina
  15. Che bella questa crostata!!!!!!!!!!Brava

    RispondiElimina
  16. più che una crostata mi da l'dea di una pizza ai peperoni! Però che coraggiosa che sei, come mia mamma che ieri l'ho chiamata per sentire come si difendeva dal grande caldo e lei per tutta risposta mi dice " E niente sto facendo la parmigiana di zucchine in bianco" ha acceso il forno nonostante in casa ci fossero 32°!!!! Io vado avanti a friselle (come si chiamano da me) e insalate :">!!! un bacione a voi temerarie Smack ♥

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ultimi post: