venerdì 11 maggio 2012

Frittata di asparagi selvatici al forno... in camBIO!

Prima di tutto voglio ringraziarvi tutti per i bellissimi commenti che mi avete lasciato in questo post! :) Non vi ho risposto lì per non impazzire nell'assegnazione dei numeri!
Vi ricordo che sarà possibile partecipare fino a questa sera e fino al raggiungimento del novantesimo partecipante. Attualmente siamo arrivati a 87, suvvia ci sono altri posti liberi!! Affrettatevi!  ;-) Il libro di Montersino, Golosi di salute, potrebbe essere vostro!
E ora passiamo alla ricetta!
No, non sono impazzita a proporvi una semplice frittata!
Perchè non è proprio semplice... prima di tutto non è fritta, è cotta al forno senza olio e quindi è sana e "light", poi perchè per farla ho utilizzato ingredienti BIO, a partire dagli asparagi selvatici provenienti dai monti Peloritani.
E poi, checchè ne dica mio marito il "siculo" a cui proprio non piace (non fa testo odia gli asparagi) è veramente, ma veramente buona! :-)
Per chi non lo sapesse, gli asparagi selvatici o anche "asparagina" sono più sottili e più legnosi del tipo domestico, perciò vanno mondati un pò di più. Sono però più pregiati ed hanno un sapore molto intenso, e "la morte
loro" secondo me sta nella frittata che da semplice si trasforma in qualcosa di speciale e di molto profumato!


Ingredienti per 4 persone


  • 5 uova BIO e a Km Zero
  • 500g asparagi selvatici BIO e a Km Zero
  • 30 g di pecorino romano DOP grattugiato               
  • 30g parmigiano reggiano grattugiato
  • sale marino iodato q.b.
  • (pepe)
  • (Olio EVO BIO)












Procedimento
Prima di tutto eliminare la parte terminale più legnosa degli asparagi e spezzettarli in pezzi di circa 2 cm.
Lavarli e tuffarli in abbondante acqua salata. Quando l'acqua riprenderà a bollire, continuare la cottura per una decina di minuti. Scolarli e farli raffreddare.


Se non vi piace il sapore amarognolo di questo tipo di asparagi, mia suocera mi ha spiegato che basta sbollentarli per tre volte di seguito cambiando di volta in volta l'acqua. Io personalmente preferisco non farlo perchè, in generale, più le verdure cuociono più si perdono vitamine e sali minerali.
Accendere il forno a 180°C e rivestire una teglia o una pirofila con un foglio di carta da forno, precedentemente appallottolato e inumidito sotto l'acqua corrente.


Rompere le uova in una terrina, aggiungere una presa di sale, eventualmente il pepe (ovviamente sconsigliato per i più piccoli), il pecorino ed il parmigiano grattugiati. (Io ho utilizzato la grattugia Tescoma).
Sbattere il tutto con una frusta a mano, aggiungere gli asparagi sbollentati e versare il tutto nella pirofila. Se si vuole prima di versare il composto di uova è possibile passare sulla carta un cucchiaio di olio EVO
Infornare la teglia e cuocere per 20-25 minuti a 180°C o fino a quando la superficie della frittata non risulterà dorata.



E' ottima sia calda che fredda!

Con questa ricetta tutta BIO non posso non partecipare al contest della simpaticissima Artù Una ricetta in CamBIO anche se si tratta di una semplice frittata!




9 commenti:

  1. Sarà anche una semplice frittata ma è La signora frittata.... solo per i prodotti che hai utilizzato COMPLIMENTI LAURA!!!!!!!
    Un grande bacio e buon fine settimana!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ grazie cara Renata! un bacione a te e buon we! :)

      Elimina
  2. è sempre un piacere passare da te, sia per le squisite ricette che per le bellissime foto, brava come sempre.

    RispondiElimina
  3. credo che una delle ricette più buone con cui fare gli asparagi selvatici è proprio la frittata! La tua è buonissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! anche per me gli asparagi selvatici sono perfetti per la frittata! :)

      Elimina
  4. E che dire!!!! oltre bio, anche di natura spontanea, mi prendi per la gola eh?? lo sai che le frittate al forno sono le mie preferite, se ne mangia anche un poco di più col cuor leggero vero???inserita la ricetta in elenco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh eh lo sapevo che ti sarebbe piaciuto il mio ingrediente di natura spontanea! ;) Incrociamo le dita! :D

      Elimina
  5. Quanto hai ragione! INDOVINA Un PO' che cosa c'è nel freezer tenuti come un gioiello prezioso? Le bustine di asparagi selvatici che il mio mitico papone va a cercare in campagna.
    Una volta portò me e mia sorella con lui, io non ne vedevo nemmeno UNO mia sorella e lui tornarono a casa con un bel mazzetto I_I.
    Nella frittata è la MORTE loro come dici tu, ma a me piacciono in tutti i modi e sai una cosa non mangio quelli domestici perchè non mi piacciono!
    bacioni Laura Smack

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ultimi post: