sabato 21 gennaio 2012

Tagliatelle al limone fatte a mano con crema di carciofi

Questa è una ricetta perfetta per il pranzo della domenica!
I carciofi secondo me si sposano benissimo con il limone, quindi perchè non preparare delle belle tagliatelle profumate?
... Si ma se grattugio solo la scorza del limone sono profumate, ma io le voglio ancora più profumate!! E così, come dice spesso piccolapeste "mi si è accesa una lampadina nel cervello" (giuro dice proprio così!! specie quando sta per fare una delle sue tante bravate ) e ho pensato di mettere in infusione le scorze nell'acqua bollente e con quest'acqua ci ho impastato la farina per la pasta! Giuro, un sapore incredibile! Fresco e profumato al punto giusto :)
La ricetta è senza uova, proprio perchè volevo un sapore delicato, l'ho già fatta qui ho solo sostituito l'acqua normale con l'acqua al limone! La farina di grano Kamut poi dà quel tocco in più ma se volete potete usare la farina 00!








Ingredienti per  6 persone:

Infuso al limone
  •  300 mL acqua
  • scorze di due limoni BIO
per la pasta al limone

  • 150g farina grano Kamut
  • 350g semola rimacinata di grano duro            
  • 210 mL acqua al limone
  • scorza grattugiata di 1 limone BIO
  • 1,5 cucchiaini di sale
per la crema di carciofi
  • 5 carciofi 
  • 1 cipolla bionda grande
  • 250 mL brodo vegetale
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • olio EVO
  • sale q.b.
  • parmigiano in scaglie

Procedimento

Infuso al limone
Prima di tutto bisogna preparare un bel "canarino" per la nostra pasta fresca! ^_^ Mettere l'acqua in un pentolino e portarla ad ebollizione, lavare bene e pelare un limone BIO facendo attenzione a non prendere la parte bianca amara (io uso sempre il pelapatate!). Quando l'acqua bolle buttarci dentro le scorze, togliere dal fuoco e lasciare in infusione per una decina di minuti con un coperchio in modo tale da non perdere i preziosi oli essenziali responsabili del profumo!


Passato il tempo di infusione, togliere le scorze (e metterle da parte) e fare raffreddare, potete mettere il pentolino in una bacinella di acqua e ghiaccio per fare prima!

Tagliatelle al limone
Per il procedimento passo passo per la preparazione delle tagliatelle vi rimando qui
Misurare 200 mL di infuso al limone che abbiamo appena preparato (che deve essere tiepido non caldo) e preparare la pasta come ho già descritto in questo post aggiungendo anche la scorza grattugiata di un limone BIO.


Una volta preparato l'impasto, lasciarlo riposare avvolto nella pellicola trasparente per 15-30 min (nel frattempo prepariamo la crema di carciofi) e infine tirare la sfoglia e tagliare le tagliatelle come descritto sempre in questo post.

Crema di carciofi
Pulire i carciofi: togliere le foglie esterne più dure e con uno spilucchino pulire bene tutt'intorno al carciofo, passare un limone tagliato a metà per evitare l'ossidazione, tagliare la punta, e tagliare il carciofo in 4 quarti. Se all'interno ci sono le barbe togliere con un coltellino, io però  mi trovo benissimo con lo scavino.


Mettere i carciofi a bagno in una ciotola piena di acqua acidulata con il succo e gli spicchi dei limoni che abbiamo pelato per la pasta. 
Intanto lavare, pelare e affettare una cipolla, metterla in un tegame antiaderente coperta con un dito d'acqua e una presa di sale. Quando si è appassita aggiungere 4 cucchiai di olio EVO e fare andare a fuoco moderato per un paio di minuti, quando la cipolla si è dorata aggiungere i carciofi e farli saltare un pò nel tegame. Aggiungere il brodo vegetale, incoperchiare e lasciare cuocere per una trentina di minuti (nel frattempo che prepariamo le tagliatelle). Se serve, girare ogni tanto e aggiungere ancora brodo. Quando i carciofi sono diventati cremosi alzare il fuoco e sfumare con il vino bianco. A questo punto i carciofi sono cotti, se si desidera ci si può condire la pasta così come sono. Io li ho frullati per piccolapeste che altrimenti non ne mangia...


Lasciare da parte un pò di carciofi interi e frullare tutto il resto con il frullatore ad immersione aggiungendo una tazzina di acqua di cottura della pasta. Aggiustare di sale se serve.


Cuocere la pasta per 2-3 minuti, dipende dallo spessore della sfoglia, (ricordarsi di mettere oltre il sale, un cucchiaio di olio EVO nell'acqua per non farla attaccare) scolarla e versarla nella pentola con la crema di carciofi per far legare bene il condimento, aggiungere il parmigiano grattugiato, impiattare guarnendo il piatto con le scorzette di limone che abbiamo tenuto da parte e scaglie di parmigiano. Per i più grandi aggiungere una spolverata di 5 pepi.


25 commenti:

  1. Adoro il limone e questa ricetta mi stuzzica tantissimo, poi l'idea dell'infusione è geniale!!
    buona domenica :*

    RispondiElimina
  2. Trovo geniale l'idea di usare la pasta fatta con l'acqua profumata....immagino il sapore di queste tagliatelle meravigliose....poi condite con il sugo dei carciofi...straordinarie!!!!
    Bravissima Laura...come sempre
    Un grande bacio e grazie mille per il commento che mi hai lasciato...mi ha veramente emozionato
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh e siamo solo all'inizio! Immagina con le arance! :D Il sapore delle tagliatelle si è sposato perfettamente con i carciofi! Un bacione e grazie a te per aver condiviso con noi i segreti per fare i maccaruni! :)

      Elimina
  3. isperevoli...[con solo kamut, pensi che sia possibile ?]
    se io ti mando del parmigiano buono, tu cosa mi mandi ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si credo di si però devi regolarti diversamente con l'acqua! Ehmmmmm....non lo so....tu cosa vuoi che ti mando? Questa pasta? :D

      Elimina
  4. oggi le ho fatte anch'io ma senza limone..proverò!ciao cara buona domenica

    RispondiElimina
  5. Cara Laura, anche noi oggi abbiamo fatto le tagliatelle ai carciofi. Ma l'idea del limone è fantastica... altro che lampadina... ti si è acceso tutto il lampadario!
    Buona notte
    Alessia&Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah!!! Il lampadario! Questa te la copio e la dico alla mia peste! ;) Buona domenica!

      Elimina
  6. che meraviglia la pasta al limone!! bravissima!

    RispondiElimina
  7. Si! Sei stata geniale! Bravissimaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Meris! :D devi assolutamente provare anche tu che sei bravissima a tirare la sfoglia!

      Elimina
  8. Davvero una bellissima idea da copiare e lo farò sicuramente!!
    buona domenica
    loredana

    RispondiElimina
  9. che delizia! sei veramente brava ..veramente veramente veramente!!!! complimenti ti ammiro! bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. weeee Giulietta ma grazie! sei troppo carina! Un bacione!

      Elimina
  10. Grazie mille!
    La trovata delle scorzette è illuminante e sto pensando di provare anche con i centrifugati di carote o di altri ortaggi :D
    Ho visto che nella ricetta delle tagliatelle non ci sono le uova, è corretto? voglio dire vengono morbide ecc? Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nicola! :) grazie a te! Si hai letto bene, nella ricetta non ci sono le uova, io trovo che in questo modo il sapore sia molto più delicato! Quanto a consistenza della pasta con queste dosi viene bene da lavorare e da cotta è abbastanza rugosa (grazie alla semola di grano duro) :) Bisogna solo stare attenti a non cuocere troppo le tagliatelle come per tutta la pasta! Se vuoi comunque usare le uova, ti consiglio di metterne uno solo (pesandolo) e di aggiungere la differenza di infuso al limone! L'idea dei centrifugati è fantastica! :) Se hai altri dubbi sono a tua disposizione! A presto!

      Elimina
  11. bellissime, ogni tua ricetta e' un avventura da gustare, brava come sempre =))
    ciao
    Valeria

    RispondiElimina
  12. Sotituire la farina di kamut? Giammai ^_^ Una ricetta perfetta non va cmbiata e questa è super perfetta. Ah signur che fame, ma è un peccato solo per la domenica. Dai, c'è anche la scusa che la psata è senza uova ;) Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  13. Ciao Laura! ma che idea geniale impastare con l'acqua di cottura dei limoni, e poi io adoro i carciofi, ma una pasta così non so se riuscirò mai a farla. un abbraccio e fai delle spiegazioni anche con le foto davvero precise. un bacio mony

    RispondiElimina
  14. Buone queste tagliatelle al limone, fresche e profumate! E quel sughetto ai carciofi è una vera dleizia!!!

    RispondiElimina
  15. Piatto strepitoso! Ottima questa crema di carciofi ...e condire le tagliatelle al limone...immmagino che bontà!
    Ti seguo volentieri e se ti va passa da me!
    Ciao e a presto

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ultimi post: