martedì 24 aprile 2012

Nidi di spaghetti con burrata

Ehilaaa!! C'è nessuno?? :-D
Eccomi di nuovo qui, di ritorno dalla breve "pausa" presa per andare a trovare i miei genitori che non vedevo da novembre!
Mi ero ripromessa di postare comunque delle ricette che avevo preparato prima di partire ma presa da mille cose, proprio non ce l'ho fatta e la sera quando in genere dedico il tempo al blog sono crollata nel letto insieme ai miei bambini se non prima di loro! ;-)
E' andato tutto bene, a parte il tempaccio... sono partita da Messina che era quasi estate e mi sono ritrovata praticamente in inverno, il raffreddore per tutti è stato una ovvia conseguenza!
Unica nota stonata: il mio adorato cinquantino (l'obbiettivo della mia terza creatura) si è rotto... nooooo!!! :( spero che me lo aggiustino presto! :((
Nel frattempo vi propongo questi nidi di spaghettoni, che fanno tanto primavera! E' un ottimo modo per trasformare in pochissime mosse i soliti spaghetti con il pomodoro!
La ricetta l'ho presa da sale &pepe di aprile,  l'ho modificata pochissimo ( in parentesi gli ingredienti richiesti in originale): è un primo gustosissimo, semplice
semplice ma che ha colpito molto l'attenzione di piccolapeste, che si è spazzolata un nido in pochissimo tempo!
Prima di passare alla ricetta però è doveroso ringraziare tutti voi che passate di qui, per i bellissimi commenti che lasciate e anche se con molto ritardo(scusatemi!!! -.-) ringrazio Ilaria per il premio "the versatile blogger" e Marilena  per il premio "cake blog di qualità" che mi avete assegnato! :) 



Ingredienti per 4 persone

  • 320g di spaghettoni (spaghetti alla chitarra)
  • 600g di passata di pomodori ciliegini (pelati)
  • 150g di burrata
  • 80g olive calabriselle denoccilate (taggiasche)
  • 40g cappeti sotto sale
  • pane grattugiato
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 2 spicchi di aglio
  • origano
  • olio EVO
  • (peperoncino)
  • (foglie di basilico)
  • sale marino iodato



Procedimento
Mettere l'acqua per la pasta sul fuoco
Sbucciare l'aglio, tagliarlo a metà ed eliminare l'eventuale germoglio all'interno.
Mettere la passata di pomodori in una casseruola, aggiungere un pizzico di sale, lo zucchero, l'aglio, l'origano ed eventualmente il peperoncino (se la pasta non è destinata ai bambini).
Coprire il tegame e cuocere a fiamma molto dolce per un quarto d'ora (dipende anche dalla densità della salsa).
Trascorso questo tempo, mescolare e continuare la cottura per un'altra decina di minuti senza coperchio. Completare aggiungendo le foglie di basilico e 4 cucchiai di olio EVO.
Accendere il forno a 220°C.


Lessare la pasta in abbondante acqua salata. Nel frattempo sciacquare i capperi sotto un getto di acqua corrente per togliere il sale, denocciolare le olive e tritare il tutto grossolanamente (io a coltello).
Scolare la pasta e condirla subito con il sugo e con il trito preparato.
Ungere di olio una pirofila e cospargerla di pane grattugiato. Distribuirvi la pasta formando dei nidi e mettere al centro di ognuno un pezzetto di burrata.

Spolverare con il pane grattugiato, passare un filo di olio  EVO  ed infornare a 220°C per 10-12 minuti.



Con questa ricetta partecipo al contest della dolcissima Simo di Pensieri e Pasticci  in collaborazione con Enjoy "Portami con te... cosa metto dentro a Enjoy?  per la categoria "preparazioni da mantenere al caldo"


54 commenti:

  1. Buonissimi!!!!! Vorrei anche io qualche nido :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da quando ho trovato questa ricetta li ho fatti già tre volte!! sono piaciuti molto! ;)

      Elimina
  2. splendida ricetta! La vedrei perfetta per partecipare al mio contest...;)
    Buonissima giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Simo! il tuo contest mi era sfuggito! :) ho inserito subito il banner! ^_^

      Elimina
    2. Perfetto, aggiunta!!! Un abbraccione

      Elimina
  3. cara Laura,
    ho scoperto oggi, per caso, il tuo blog e me ne sono innamorata *___*
    è è è è... dolcissimo *_*
    complimentissimi :)
    un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! :) benvenuta a bordo!!! e grazie!! :D

      Elimina
  4. Che delizia...c'è un posto a tavola anche per me?! :o) Bravissima, sono bellissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Ale! benventuta! grazie!!!

      Elimina
    2. Grazie e... grazie per essere passata da me :)

      Elimina
  5. ciao Laura ben Tornata, e come sempre con una ricetta semplice ma gustosissima! Io AMO la burrata, ma la mangio solo quando scendo giù (perciò raramente :/)ma questi spaghetti a nido sono davvero una delizia!
    Un bacione smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao carissima Marianna!!! la burrata è davvero buona ma va mangiata in piccolissime dosi!! ;) puoi sostituirla con del fiordilatte!
      un bacione!

      p.s. mi sono mancate le tue storie su troll mi devo rimettere in pari! :D

      Elimina
  6. mi chiedevo infatti dov'eri finita :) carinissimi questi nidi!!! ben tornata :)

    RispondiElimina
  7. Buonissimi e stupendi da guardare, quasi dispiace mangiarli!!! Un kiss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ vero me ne sono innamorata appena li ho visti sulla copertina di S&P! :D

      Elimina
  8. Mamma mia che bontà!! Si trovano sempre ricette squisitissime da te! Secondo me piccolapeste è stata attirata dal nido.. è carinissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Chiaretta! :) è vero alla piccoletta il nido è piaciuto tantissimo e non ha fatto caso neanche alle olive e ai capperi! :D

      Elimina
  9. e io che mi stavo dicendo : ma come assomiglia alla copertina di aprile di S&P ;-)

    RispondiElimina
  10. Bentornata e speriamo che arrivi presto anche il sole, intanto questo piatto mette allegria e scalda il cuore!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Loredana grazie!! Fortunatamente appena tornata a casa mia ci hanno accolto sole e caldo!! Spero che le belle giornate arrivino presto anche da te! :)

      Elimina
  11. Questi nidi li avevo adocchiati pure io su Sale & Pepe e pensavo di farli prorpio domani che è festa...beh, mi hai preceduta! Ma almeno ho la certezza che sono dleiziosi! Ti sono venuti davvero bene! Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia! :) eheheh a parte un pò di difficoltà per arrotolare gli spaghetti per dargli la forma del nido (ma solo perchè io sono inceppata su certe cose...) la ricetta è semplicissima e di sicuro successo!! e poi si presta anche a molte variazioni! ;) baci!

      Elimina
  12. Bentornata ^_^ E che rientro bello e appetitoso! Questi nidi avevano colpito anche me sulla copertina della rivista, sono davvero di effetto oltre che ricchi e saporiti. Ci credo che anche “piccolapeste” abbia apprezzato :) Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara Fede!! grazie!! concordo sono molto molto saporiti! un bacione anche a te!

      Elimina
  13. Ma che belli!!!! Quei nidi che fanno tanto primavera...mancano solo le rondini!!! Un bacione!

    RispondiElimina
  14. Deliziosi, io, poi, adoro la burrata, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  15. Che belli, sembrano davvero deliziosi, uno di quei piatti che vedi e ti vien voglia di replicare immediatamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero! li volevo fare appena li ho visti sulla copertina della rivista! e non hanno deluso le mie aspettative! ;)

      Elimina
  16. ma bellissimi questi nidi di spaghetti con burrata! supergustosi e davvero invitanti!
    bacioni

    RispondiElimina
  17. Quel cuore di burrata uccide, sono le 22 ho già mangiato eppure mi sta venendo una fame assurda!

    RispondiElimina
  18. Sarà anche un piatto semplice ma io posso dirti che la burrata per me è fantastica e rende ogni ricetta "particolare" ed irresistibile!!!!
    Me la segno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero la burrata è quel tocco che ha trasformato completamente una semplice pasta al sugo!

      Elimina
  19. Che preparazione magnifica, davvero uno spettacolo!!

    RispondiElimina
  20. Bentornata Laura e che splendida ricetta
    COMPLIMENTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Un bacio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Renata!! il merito però è tutto della ricetta della rivista! :) un bacio grande anche a te!

      Elimina
  21. Che spettacolo!! Io adoro la burrata...e metterla dentro ai nidi di spaghetti mi sembra un'idea fantastica!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'idea non è mia! :P ma i nidi sono finiti in un battibaleno! :))

      Elimina
  22. una ricetta da leccarsi i baffi, stupendissima, spaghetti e burrata non c'è niente di più buono. bravissima. un bacio mony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero! un piatto semplice di pochi ingredienti ma buonissimo! un bacione!

      Elimina
  23. Un primo da mozzafiato, mi ha messo fame,complimenti!Ciao

    RispondiElimina
  24. Spettacolari! E che foto...
    bravissima =)

    RispondiElimina
  25. Questa ricetta merita di stravincere, ti devo fare i complimenti prima per il blog e poi per questa ricettina che proporrò ai miei amici al più presto. Dimenticavo, mi sono iscritta così ti seguo meglio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mariangela! :) prima di tutto benvenuta a bordo! E poi grazie! :) sei molto carina! a presto!
      laura

      Elimina
  26. Mmmmmm che bontààà veramente ottima! Complimenti!!!

    volevamo avvisarvi che è partito il nuovo contest di ricette a base di latticini e formaggi L’ArTTE IN CUCINA organizzato da “A FUOCO LENTO – l’appetito vien mangiando!”
    CLICCA QUA PER PARTECIPARE

    perchè non partecipi anche tu, magari proprio con questa ricetta?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ultimi post: