venerdì 23 marzo 2012

Riso alla cantonese

Oggi vi porto in oriente con una ricetta veramente semplice, fatta di pochi ingredienti, adatta ai bambini, primaverile e anche velocissima da realizzare: il riso alla cantonese. Ho seguito fedelmente quanto riportato sul volume "Riso" della raccolta de "la grande cucina"  del Corriere della Sera.
Il nome di questo piatto deriva proprio dalla regione di Canton, un vero e proprio regno del riso, che viene coltivato in tutta la regione grazie alle particolari condizioni climatiche. La ricetta classica vuole l'utilizzo di un riso a grana lunga come il basmati, dall' aroma particolare che ricorda vagamente il legno di sandalo (il termine "basmati" significa appunto "regina del profumo") e anche se non era previsto, ho deciso si cuocerlo a vapore,  perchè  è proprio la cottura a vapore che ne esalta appieno la qualità. 
La ricetta prevede anche l'olio di semi di sesamo ma, non trovandolo da nessuna parte, l'ho sostituito aromatizzando in una padella l'olio EVO (ma voi potete utilizzare anche un olio di semi di ottima qualità) con 1 cucchiaio di semi di sesamo. 











Ingredienti per 4 persone

  • 300g riso basmati
  • 200g piselli surgelati o freschi
  • 80g prosciutto cotto a dadini
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di olio di semi di sesamo*
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • sale marino iodato
  • (pepe)
* ho utilizzato Olio EVO scaldato con 1 cucchiaio di semi di sesamo






Procedimento
Lessare i piselli: mettere a bollire l'acqua in un pentolino, quando bolle aggiungere il sale e i pisellini (ho utilizzato quelli surgelati in mancanza di quelli freschi) e cuocere per 5 minuti dalla ripresa del bollore. Scolarli e metterli da parte. Se si utilizzano piselli freschi basteranno 4-5 minuti di cottura.


Cuocere il riso: riempire una pentola d'acqua, aggiungere il sale, mettere il riso in un cestello per la cottura a vapore e immergerlo nell'acqua. Quando l'acqua bolle sollevarlo e tenerlo sospeso al di sopra dell'acqua . Coprire e continuare la cottura per 10 minuti aggiungendo un cucchiaio di olio EVO.

Una volta cotto, trasferire il riso in una ciotola e fare raffreddare.
Strapazzare le uova: in una ciotola sbattere le uova con un pizzico di sale e pepe (se non è destinato ai bambini), versarle in una larga padella in cui avrete scaldato l'olio EVO e con una paletta strapazzare energicamente.

In un'altra piccola padella tostare un cucchiaio di sesamo con 2 cucchiai di olio EVO.
Unire il tutto: mettere nella padella con le uova il riso lessato, i pisellini ed il prosciutto cotto tagliato a dadini e lasciare insaporire per un paio di minuti.


Regolare di sale e aggiungere l'olio EVO  insaporito con i semini di sesamo (solo l'olio senza semi) o l'olio di semi di sesamo e la salsa di soia diluita con 4 cucchiai di acqua calda e mescolare.


Spegnere il fuoco, sgranare accuratamente il riso e servire ben caldo.



27 commenti:

  1. Che bel risotto ricco e colorato, fa tanto primavera con il verde dei pisellini. Il basmati è paradisiaco anche da solo, immagino con questo saporito condimento. Un bacione, buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici? ;) anche io adoro il basmati! un bacione e buon we anche a te! :D

      Elimina
  2. Grazie di questa ricetta! Quando andiamo al cinese è il piatto che non manca mai tra le ordinazioni ;-) Bello bello poterlo fare in casa e l'olio aromatizzato ai semi di sesamo mi ispira un sacco.

    Buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine è semplicissimo da fare! buon we! ;)

      Elimina
  3. Lo adoro, anche senza prosciutto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) è vero! il basmati è buono anche da solo!

      Elimina
  4. Quanto mi piace...Uno dei miei piatti preferiti!!!!!!!
    Un bacione Laura!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo è un piatto che a mio marito piace tanto! un bacio anche a te! buon we! :D

      Elimina
  5. Io lo adoro ma al cinese non ci vado perche' mi fa puzza! :D Non e' cantonese al 100% ma se ti piace aggiungici una puntina di zafferano e vedi che ti mangi! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente neanche io ci vado al cinese... primo perchè tempo fa mi trovai sotto mano un articolo, del corriere della sera mi sembra, veramente raccapricciante su quello che c'è dentro alcuni cibi dei ristoranti cinesi (naturalmente senza fare di tutta l'erba un fascio eh!?) secondo, e faccio outing, non ricordo neanche più quando è stata l'ultima volta che sono uscita senza pargoli al seguito per andare a cena fuori...praticamente mai da quando sono nati -.-'
      La prossima volta che lo faccio seguirò ciecamente il tuo consiglio dello zafferano! :D

      Elimina
  6. Adoro il riso cantonese e specialmente quello fatto in casa è una vera delizia!! Tutti quei bei colori tra quei chicci di riso sono proprio adatti alla stagione che è appena iniziata...Bellissima ricetta!! Un bacio e buon fine settimana!
    P.S. Ho fatto e postato i crackers con la pasta della tua pizza di scarola, leggermente modificata ma buonissima! Grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Patrizia a casa è tutta un'altra cosa, soprattutto perchè sai quello che mangi! ;)
      Ho visto la ricetta! fantastica con il farro! ;)
      baci e buon we!

      Elimina
  7. Credimi ormai non mangio altro quel profumo del basmati mi ha stregata, ci faccio di tutto, risotti, insalate si riso, lo mangio da solo, lo faccio spesso Cachemir, ma questo non l'avevo ancora provato rimedierò subito! buon fine settimana Smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora siamo in due!! ;) comunque cotto a vapore è fantastico! Smackkete! ;D

      Elimina
  8. Mamma mia che buono!!! La mia mamma è Philippina e anche lei lo fa spesso, anzi gli chiedo spesso di farmelo!!! hihi!!!
    Purtroppo neanche qui da me non riesco a trovare l'olio di sesamo, che nonostante con l'olio di oliva venga buono, con l'olio di sesamo ha una marcia in più!
    ps. Bellissime foto!!!
    Un bacio,ciao!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello!! hai la mamma philippina!! chissà quante cose buone ti cucina! ;D Per l'olio ho girato ovunque qui a Messina ma non l'ho trovato... comunque aromatizzando l'olio evo il risultato è passabile! ;) baci!

      Elimina
  9. Questo riso fa felice i miei pargoli ogni volta che lo preparo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh secondo me fa felici proprio tutti! :D

      Elimina
  10. io ricordavo averlo mangiato in un ristorante vietnamite con del salame tipico al posto del prosciutto... ti linko la "vera" ricetta, quella che propone una delle comunità cinesi in francia :-)

    http://www.chine-informations.com/guide/preparation-du-vrai-riz-cantonais_2134.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. alla fine secondo me molte ricette "cinesi" :) sono state adattate ai gusti occidentali! Infatti mi è sembrato strano l'utilizzo del proscutto cotto.... So che il riso alla cantonese è nato per riciclare gli avanzi quindi è possibile che ce ne siano tantissime versioni! La tua ricetta è molto interessante! grazie Diz sei sempre preziosa! :)
      p.s. gli occhietti di rana li ho trovati qui in un negozio(sempre della Ki) e sono simpaticissimi! :)

      Elimina
    2. è l'equivalente di una paella :-) maiale e gamberetti più verdure e riso...ovvero la dimostrazione che il mondo è un grande paesotto...
      pure la nostalgia degli occhietti mi è venuta or ora...

      Elimina
  11. Buono il riso alla cantonese... mi piace molto la tua versione :)

    RispondiElimina
  12. Mi piace moltissimo il riso alla cantonese quindi non posso non adorare questo tuo post. Le foto poi son bellissime.

    RispondiElimina
  13. oggi l ho fatto ank io i piccoli sono felicissimi non vedono l ora di mangiarlo ha detto luca mamma quanto e colorato hahahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao! sono molto contenta che ai tuoi bimbi sia piaciuto il riso! :) a presto!
      Laura

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ultimi post: