venerdì 16 settembre 2011

Chi ha rubato la marmellata? La crostata di ricotta e marmellata di Stefania per il contest


Questa ricetta molto golosa ce la spedisce via mail Stefania dalla provincia di Padova  per partecipare al contest "Chi ha rubato la marmellata?".
Lei non ha un blog, ma li segue con piacere ed è arrivata qui dalla pagina di Cranberry Cappuccino&Cornetto 
Mi fa molto piacere pubblicarla qui per lei!
mi ha scritto che a casa sua questa crostata va letteralmente a ruba e i suoi bimbi di 10 e 9 anni che "sono di bocca buona"  :) ne sono molto ghiotti!

Grazie mille Stefania e in bocca al lupo! :)

Intanto aspetto che arrivino le vostre ricette!



Crostata di ricotta e marmellata


Ingredienti:

per la pasta frolla
  • 300 gr di farina
  • 130 gr di burro
  • 130 gr di zucchero
  • 1 uovo + 1 tuorlo 
  • un pizzico di sale
per la crema
  • 500g ricotta
  • 1 uovo
  • 1 vasetto di confettura ai frutti di bosco

Procedimento:

Preparare la pasta frolla impastando gli ingredienti, formare la classica palla da avvolgere nella pellicola e metterla in frigo a riposare per mezz'ora.
Per la crema, amalgamare 500 gr di ricotta prima con 1 uovo e poi con 1 vasetto di marmellata (gusto a scelta); volendo, si può tenere un po' di marmellata a parte per spalmarla sulla base di frolla, così la crostata diventa più golosa!
Stendere la frolla, foderare uno stampo per crostata, eventualmente spalmare un po' di marmellata, versare la crema ottenuta e decorare la superficie secondo il proprio gusto o estro.
In questo caso è stata utilizzata una decorazione a canestro e gli spazi vuoti sono stati riempiti da palline di frolla!
Infornare a 170° per circa mezz'ora, controllando verso la fine perchè se la crostata si scurisce troppo presto è meglio coprirla con un foglio di alluminio.


Variazioni sul tema:
Per ottenere una crema viola utilizzare la confettura di ciliegie o di frutti di bosco, per una crema rosa la confettura di fragole,  per una arancione la confettura di albicocche o pesche.
La crema risulta piuttosto morbida dopo la cottura, se la si vuole più soda basta aggiungere un altro uovo.
Si puo aggiungere anche  il cacao amaro e lo zucchero al posto della marmellata, per gli amanti del genere è da leccarsi i baffi!

Stefania.

7 commenti:

  1. Complimenti a Stefania..io preparo qualcosa nel w.e. ed arrivo tesoruccio!!un bacione

    RispondiElimina
  2. ... chi - lo - sa?! bravissima ha un aspetto stupendo :D

    RispondiElimina
  3. Che bella complimentiLaura se ti va ti aspetto sul mio blog http://ricette-di-cucina-di-laura.blogspot.com/...

    RispondiElimina
  4. Resto sempre affascinata dalle crostate e questa è meravigliosa. Quella grata intrecciata con in puù le palline è un amore. E che ripieno goloso, mi piace molto l'idea della marmellata con la ricotta. Un amore di crostata...davvero :) Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  5. Abbinamento goloso!
    La crostata sembra semplicissima ma in realtà ci vuole tempo e pazienza eh!

    RispondiElimina
  6. bellissima cosi' decorata...ma come hai fatto a mettere le striscioline cosi' intrecciate senza romperle e con tanta precisione?

    RispondiElimina
  7. @Tina: forza Tina!! aspetto la tua ricetta :)
    @Francesca e Federica: è vero stefania è stata brava :)
    @Laura: sono passata da te! :)
    @la cuoca many: sopratutto per la decorazione a canestro!
    @nonna papera: veramente la ricetta non è mia, è di stefania che non ha un blog e che partecipa al mio contest http://bollibollipentolino.blogspot.com/2011/09/chi-ha-rubato-la-marmellata-il-1.html
    perciò dobbiamo chiederlo a stefania come ha fatto!! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ultimi post: