domenica 26 febbraio 2012

Torta ricotta e pere per il primo compleanno di Alessandro

Ve lo dico fin da ora, questo è un post chilometrico!
E' nelle bozze da più di un mese... si tratta della torta di ricotta e pere che ho preparato per il primo compleanno di Gnucco-Alessandro-ATTILA.
No, non è la vera ricotta e pere della famosa pasticceria di Salvatore de Riso in quel di Minori sulla costiera amalfitana, è un mio riadattamento (e che nessuno me ne voglia...) per permettere anche al piccolo festeggiato di mangiarla. Non ci sono nè le nocciole (possono essere allergizzanti) nè uova (che ho
incominciato ad introdurre recentemente e comunque solo il tuorlo perchè per gli albumi c'è ancora tempo!)

Le foto, mi dispiace...fanno pietà! Il mio "tesssoro" in quei giorni mi ha fatto prendere un coccolone che non potete immaginare (e vabbè... sempre di cose materiali si tratta, ma io ci tengo!)
Ha iniziato prima a non mettere più a fuoco niente, poi messaggi di errore a raffica. Prima la batteria, poi la SD. Comunque non so come ho fatto ma, riformattando la scheda e riportando la macchina alle impostazioni di fabbrica il problema si è risolto... almeno per ora... spero!
Ma ritorniamo alla ricetta, eccola qua:
Ingredienti per 1 torta 24-26 cm diametro

per il biscotto
  • 250g farina 00
  • 60g malto di riso bio o miele
  • 80g burro
  • 70g zucchero di canna
  • polpa 1/2 baccello di vaniglia
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio              
  • 1 pizzico di sale
  • 90 mL acqua
per le pere sciroppate
  • 350g pere (per me Abate) già pulite
  • 75g zucchero semolato
  • succo di 1 limone
  • 2 cucchiai di acqua
per il ripieno
  • 350g ricotta (per me di pecora)
  • 300ml panna da montare fresca
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
zucchero a velo per decorare


Procedimento

preparazione del biscotto

Come ho già detto, questa non  è la vera torta di ricotta e pere perchè l'ho adattata, togliendo gli albumi, per farla assaggiare anche al piccolino, visto che si trattava della sua torta di compleanno.
(Il vero biscotto è fatto con albumi montati a neve con zucchero e farina di nocciole di giffoni in uguali proporzioni).
Non è un dolce difficile da preparare, bisogna andare per gradi!
Prima di tutto preparare il biscotto:
Mettere in un pentolino l'acqua, lo zucchero, il miele o il malto e portare ad ebollizione. Spegnere il fuoco e metterci il burro, quando si sarà sciolto versare il contenuto del pentolino nella ciotola del robot da cucina con le lame in cui è stata setacciata la farina con il bicarbonato ed un pizzico di sale. Frullare velocemente per qualche secondo e versare il tutto in una teglia rettangolare, coprire e far riposare in frigo per un paio d'ore.


Passato il tempo di riposo dividere il panetto in due (o se volete costruire il trenino di biscotto in 3)
Stendere l'impasto direttamente sulla carta forno fino ad uno spessore di 5-6 mm, ricavare due dischi di 24 cm di diametro, bucherellarli con una forchetta, infornare a 180°C (forno preriscaldato) e cuocere per 5-7 minuti. Il biscotto deve appena dorarsi. Sfornare e lasciare raffreddare per un paio di minuti sulla teglia e poi su una gratella (facendo attenzione a non rompere i dischi).

preparazione delle pere sciroppate
Lavare bene, sbucciare e tagliare a dadini due pere, io ho usato quelle abate ma vanno benissimo anche quelle kaiser o williams, fare sciogliere in una padellina antiaderente 3 cucchiai di zucchero con due cucchiai di acqua, quando lo zucchero si sarà sciolto, aggiungere le pere tagliate a cubetti e il succo di un limone, continuare la cottura per una decina di minuti o fino a quando le pere non saranno cotte. Lasciarle raffreddare nel loro sciroppo.

Preparazione del ripieno di ricotta e panna
Setacciare la ricotta. Montare la panna con due cucchiai di zucchero semolato. Incorporare un paio di cucchiai di panna montata alla ricotta, mescolare bene per renderla più fluida, quindi incorporare delicatamente la ricotta alla panna mescolando con una spatola larga facendo un movimento dal basso verso l'alto. Aggiungere anche le pere con tutto lo sciroppo.



Montaggio
In mancanza di un cerchio apribile, ho utilizzato una teglia dello stesso diametro dei dischi.
Foderare una teglia rotonda con pellicola trasparente, posizionare un disco con la faccia superiore rivolta verso il basso, versare tutto il ripieno di ricotta-panna e pere e spianarlo bene, posizionare l'alro disco sopra, premere leggermente, chiudere la pellicola e mettere in freezer. Spostare la torta in frigo un paio di ore prima di servirla. 

Al momento di servire, trasferire la torta su un piatto (ribaltandola) eliminare la pellicola trasparente, e spolverare con zucchero a velo.
Se si desidera guarnire con una pera sciroppata tagliata a ventaglio.

decorazione con il trenino

cosa serve:
  • 1/3 impasto biscotto
  • 100g cioccolato fondente
  • 125g zucchero a velo
  • acqua q.b. per la glassa (un paio di cucchiaini)
  • nastrino per legare i vagoni

Il simpaticissimo trenino l'ho realizzato con il set tagliapasta trenino tescoma.
Stendere l'impasto e seguendo le istruzioni allegate nella scatola ricavare i vari pezzi del trenino, posizionare i componenti sulla carta forno (per me quella riutilizzabile tescoma) facendo attenzione a posizionare i due pezzi esterni  in maniera speculare in modo tale che quando si andranno a montare, la faccia inferiore, quella a contatto con la carta forno per intenderci, capiterà all'interno.(io furba me ne sono accorta troppo tardi... eheheh  -_-' )


Cuocere a 180°C per 5 minuti.
Lasciare raffreddare su una gratella.
Sciogliere 75g di cioccolato nel microonde, aggiungere i 25g rimanenti tagliati a pezzetti e mescolare fino a quando non si saranno sciolti. Trasferire il cioccolato fuso in una sac à poche monouso (io tescoma). Chiudere l'estremità, tagliare la punta in modo da ottenere un foro non troppo grande e procedere al montaggio dei vagoni e della motrice del trenino, utilizzando il cioccolato come se fosse colla! ^_^ Partire dal pezzo centrale, incollare i vari pezzi e mettere il frigorifero per velocizzare l'effetto collante del cioccolato.
Quando il cioccolato si sarà solidificato passare alla decorazione con la glassa all'acqua.
Mettere lo zucchero a velo in una ciotolina e aggiungere acqua, sempre mescolando, un cucchiaino alla volta fino a quando la glassa non avrà raggiunto la densità desiderata. Trasferire la glassa in una sac a poche monouso (tescoma) e procedere con la decorazione.


Lasciare asciugare almeno un paio di ore prima di maneggiare i "componenti", completare legando la motrice e i vagoni con un nastrino colorato.
Con l'impasto che mi è rimasto ho ricavato tante ruote (una ventina) che ho decorato con la glassa reale e che ho posizionato all'esterno del dolce, sulla crema di ricotta.





Vi lascio con qualche immagine delle decorazioni  realizzate da me ! Vi ricotdo che il party-kit è disponibile nella pagina download printables o qui.






I muffin che vedete sono salati, trattasi di muffin alla zucca e gorgonzola, ricetta della cuochina sopraffina, seguita alla lettera e vi rimando direttamente da lei per le dosi e sul come si fanno!

p.p.s.
Grazie Veru per il premio che mi hai dato! :)

Scriverò il mio post appena possibile!

30 commenti:

  1. Tanti auguri Alessandro! Vedo che anche tu sei presa da queste decorazioni da scaricare ^_^!
    Ho anch'io tra i preferiti questi siti americani (credo)

    RispondiElimina
  2. Ciao tiziana! Grazie! :) Le decorazioni comunque le ho fatte io con photoshop! :)
    un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che brava... allora non vado più a cercare nei siti americani! Anzi quasi quasi te ne chiedo uno personalizzato!

      Elimina
    2. :) ok! basta che me lo dici per tempo!

      Elimina
  3. Accidenti ma hai fatto un capolavoro! E' bellissima questa torta, simpatica e golosa! E tantissimi auguri al festeggiato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie claudia! ad essere sincera non è proprio perfetta... soprattutto la scritta, ma era molto buona!

      Elimina
  4. Buon primo COMPLEANNO al piccolo Alessandro!!!!!!! E un grande applauso alla mamma che ha realizzato una torta buonissima e molto allegra...Complimenti Laura il trenino è veramente super!!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) grazie cara Renata! con il trenino mi sono divertita tantissimo! :) un bacione!

      Elimina
  5. Bellissma questa torta, non conoscevo la versione originale, e splendida idea l'utilizzo degli stampi del trenino per la decorazione...bravissima.

    Auguri in ritardo allo gnucco!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) Loredana, se non la conosci devi assolutamente provare a farla! Ne vale la pena! grazie per gli auguri allo gnucco! :)

      Elimina
  6. tanti auguri...e che meraviglia di torta!

    RispondiElimina
  7. Auguri!!!!!!!!!!!E complimenti per la torta!!!!

    RispondiElimina
  8. Oddio che bellissima torta, e le decorazioni, poi, sono davvero carine io ho provato a fare le casette a natale ma quando le ho dovute assemblare ho fatto un macello :"> !! Comunque tanti auguriii ALESSANDRO! smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e' vero mi ricordo il tuo post sulla casetta! :D Per questo ho usato il cioccolato invece della glassa per unire i pezzi! Comunque dài è divertente!! mi è sembrato di giocare con il meccano come quando ero piccola! smakkete! ;)

      Elimina
  9. Non ho davvero parole.. è splendida questa torta di compleanno! E il trenino *.* meraviglioso! Anche le decorazioni, complimenti!! Sei bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ grazie Chiara! la torta era buonissima e a parte il tempo che c'è voluto per fare il trenino per il resto è veramente molto semplice! un bacio!

      Elimina
  10. uno spettacolo questa torta! imma gino il lavoraccio che hai fatto...ma ne è valsa davvero la pena! e poi come si fa a non accontentare i piccoli!
    superbrava!
    abbracci

    RispondiElimina
  11. Complimenti questa torta è fantastica!! Tanti auguri al bimbo!!

    RispondiElimina
  12. Ma e' bellissima!!! Il trenino e' stupendo!!!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) grazie veru! Il trenino è un'opera di ingegneria... e meno male che da piccola mio papà (ingegnere meccanico) mi ha fatto giocare con il meccano!!! ahahah!! A parte gli scherzi per costruirlo mi sono divertita come una bambina! Stavo pensando di proporre alla tescoma altri progetti! ;) un bacio!

      Elimina
  13. che bella torta, davvero invitante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!benvenuta a bordo! :D il sapore di questa torta è molto delicato, provala! ne vale la pena! ;)
      A presto!

      Elimina
  14. Complimenti una bellissima torta! si vede che è fatta col cuore. Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Laura! tu sicuramente conoscerai la versione originale! :) io non vedo l'ora di andare a trovare i miei per mangiarla! :D un bacione!

      Elimina
  15. auguri Alessandro per il primo anno! quel trenino è una delizia fatta col cuore e la torta un capolavoro!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ultimi post: