lunedì 13 febbraio 2012

Frittelle di mele alla vaniglia


Qualche anno fa mia mamma mi ha regalato un volume molto carino della scuola di pasticceria del corriere della sera dedicato interamente ai dolci per bambini.
Sfogliando il libro insieme a piccolapeste alla fine, tra i tantissimi dolcini bellissimi e colorati,  la signorina ha scelto per merenda le semplicissime frittelle di mele!
Non le avevo mai fatte, sono una merenda semplicissima e gustosa e se non fosse per il fritto sarebbe anche perfetta! Una volta ogni tanto però si può chiudere un'occhio ;)


Calde calde sono buonissime e le vedo perfette accompagnate con del gelato alla vaniglia!
La ricetta l'ho modificata perchè riportava solo 100g di farina e 70 ml di latte, non mi sarebbe bastata la pastella, troppo densa oltretutto, per tutte e tre le mele!


Ingredienti per 4 persone
  •  3 mele
  • 150g farina 00
  • 150 mL latte
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • polpa di una bacca di vaniglia
  • 1 uovo 
  • sale un pizzico
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio 
  • succo di un limone
  • olio di semi di arachidi per friggere
  • per decorare zucchero semolato e cannella

Procedimento
Lavare e sbucciare le mele, eliminare il torsolo con lo strumento apposito e tagliarle a fette in senso orizzontale.
Spremere il limone, filtrare il succo e spennellarlo sugli anelli di mela.

Amalgamare la farina (setacciata con il bicarbonato), il latte e il tuorlo dell'uovo (conservare l'albume) in una ciotola, unire il sale, lo zucchero e la polpa della bacca di vaniglia e mescolare con una frusta a mano.

Montare l'albume a neve ben ferma con le fruste elettriche ed incorporarlo delicatamente nel composto. Immergere gli anelli di mela nella pastella preparata in modo che ne siano ricoperti uniformemente.
Tuffare gli anelli di mela, pochi alla volta, in una casseruola piena di olio ben caldo, ma non fumante (180°C circa) e friggerli finchè non saranno dorati.

Scolare le frittelle con un mestolo forato e disporle su carta assorbente da cucina per perdere l'olio in eccesso.
Passare le frittelle da entrambi i lati in un piatto con un mix di zucchero semolato e 1 cucchiaio di cannella in polvere e servire calde!



26 commenti:

  1. Adoro le frittelle di mele perchè sono semplici, corpose e velocissime. La prossima volta che le prepari, appena scolate, colaci poco poco poco miele quando ancora sono calde: sono favolose! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmmm... gnam gnam con il miele devono essere fantastiche! :D la prossima volta farò così!

      Elimina
  2. Che buone!!!Ma sai Laura che non le ho mai fatte...devo assolutamente provarle!!!! Un bacione!!!!! e per domani Buon S.Valentino cara!!!!
    Se festeggi o meno è sempre la festa dell'amore ...quindi tanto tantissimo amore per tutta la tua bellissima famiglia!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Renata si i tuoi bambini se le mangeranno in un battibaleno! :D buon S.valentino anche a te! ^_^

      Elimina
  3. una grande bontà, e soprattutto un dolcetto fritto ma sano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione!! E comunque sempre meglio di "certe" merendine confezionate! Un bacione! :)

      Elimina
  4. le ho fatte anche io ogggi! torppo buoneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee! bacione

    RispondiElimina
  5. una delle cose migliore della vita...non uso olio di arachide, chi ha visto i frantoi ne è rimasto sconvolto :-( ho trovato nel mio negozietto bio delle meline del trentino niente male...questa settimana tocca anche a me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio Diz anche l'olio di arachidi? vabbè ma magari dipende dalle marche! Così come l'olio EVO. personalmente ho potuto constatare con i miei occhi diverse realtà di aziende (grosse e note) sia di conserve di pomodori che di succhi di frutta e anche imbottigliatrici di acque minerali e ti posso assicurare che ci sono quelli che lavorano benissimo e quelli che scapperesti urlando con le mani nei capelli! Le frittelle sono buonissime! :D

      Elimina
    2. Le ho fatte ieri, prima o poi posterò qualche foto :-) l'arachide ha diversi difetti rispetto al girasole : viene da vari paesi, è stoccata in silos al caldo in questi vari paesi ed arriva qui e viene di nuovo stoccato provocando grossi livelli di aflatossine e/o ocratossine (senza parlarti dei bruchi e farfalle che maccinano insieme) ...dal punto di visto ambientale, preferisco un girasole locale ad una arachide africana. Le aflatossine sono un grosso problema di salute pubblica, mangimi e insilati sporchi o conservati al caldo d'estate producono le muffe, che vengono ingerite dalle mucche, e si ritrovano nel latte. La soglia di tossicità è bassa essendo una tossina virulente e pericolosa. Insomma, conoscendo il settore come hai detto tu, prendo un minimo di precauzione.

      Elimina
    3. O_O sono sconvolta! Ho letto però che anche il mais e altri cereali possono essere colpiti dal fungo che poi produce le aflatotossine!
      Ti ringrazio veramente tantissimo per la spiegazione! :D ciao!

      Elimina
    4. tutte le cereali stoccate al caldo (dentro i silos d'estate)...però un minimo di controlli sanitari in italia ci sono, ma non credo che sui container che arrivano dall'estero i controlli non siano così validi, perché un container è gigantesco e ci sono secondo me delle produzioni a rischio...quando ero su un'altra piattaforma avevo fatto un post del titolo "come uccidere con dieci noccioline" o roba del genere...se l'olio di palma (quello che sicuramente usa Ferrero nella Nutella è nociva per la salute) per friggere è secondo me più sicura dell'olio di arachide. Io uso il girasole.

      Elimina
    5. infatti i Nas avevano trovato alcuni anni fa delle scatole di corn flakes di una nota marca con una dose non consentita di aflatossina...

      Elimina
  6. Ciao,troppo buone queste frittele di mele! Complimenti per il tuo blog, è stato un piacere passare da te! Mi unisco ai tuoi lettori così potrò seguirti, se ti va passa da me!A presto...Molly

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Molly! Piacere di conoscerti! Ho la connessione ad internet molto ballerina da qualche giorno, appena posso passo da te!

      Elimina
  7. che delizia...una merenda veloce e gustosissima!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monia! ^_^ la mia peste ha gradito molto!

      Elimina
  8. Davvero un'ottima idea, da far provare ai miei cuccioli!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  9. Ciao Laura
    hai ragione,se non fosse per la frittura sarebbe la merenda perfetta...ma poichè la frittura c'è facciamo che la preparo anche io una volta ogni tanto!
    a presto
    fulvia

    RispondiElimina
  10. Che buone!Sai che volevo farle per carnevale??Non mi va di friggere per l'ennesima volta gli struffoli,e queste sono perfette per me *-*

    RispondiElimina
  11. Che tuffo indietro nel passato! E’ un secolo che non mangio le frittelle di mele. E a vedere quelle tenere manine la tentazione di afferrarne una raddoppia :) Un bacione

    RispondiElimina
  12. Penso che con queste frittelle farei la felicità di mio marito!!! ^_^ Le tue ricette sono sempre sfiziosissime! ^_^

    RispondiElimina
  13. ciao ti ho conosciuta attraverso la cuochina sopraffina mi piace il tuo blog e' interessante un blog di cucina per i piccoli belle ricette ciao da albaincucina

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ultimi post: