martedì 17 gennaio 2012

Muffin alle mele con streusel alla cannella

Scusate l'ignoranza ma io fino ad oggi pomeriggio non sapevo che cosa fosse lo "streusel"... ogni volta che sfogliavo il mio preziosissimo libricino sui muffin (il mio tesssssoro ;P ) mi incuriosiva sempre ma poi pensavo chissà che roba è...e non leggevo mai la ricetta! Sono una vera furba eh!?
Per chi come me non lo sapesse, "streusel" è un termine di origine tedesca che in pasticceria indica un topping sbricioloso fatto con farina, burro, zucchero e talvolta spezie che viene cotto sulla parte superiore di muffin, pane, torte e dolci vari.
Oggi piccolapeste finalmente si è sentita un pò meglio ma ancora non vuole mangiare nulla e così ho pensato di prepararle una sana merenda e sfogliando il libro ha voluto fare proprio questa ricetta... che tra l'altro è perfetta per gli intolleranti al lattosio visto che non c'è latte e il burro (solo 40g ) si può sostituire tranquillamente con la margarina.
La ricetta è questa qui, l'ho seguita alla lettera tranne sostituire la farina autolievitante con farina normale con l'aggiunta di 1/2 bustina di lievito per dolci. Il libro
riporta che con la quantità di impasto si ottengono 14 muffin, a me ne sono venuti solo 9 ma forse perchè ho usato dei pirottini più grandi del solito, con cui però mi trovo molto meglio perchè essendo più alti i muffin si gonfiano meglio.

Ingredienti per 9 muffin grandi

Per lo strusel
  • 50g di farina 00
  • 50g zucchero di canna
  • 1/4 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/4 cucchiaino di noce moscata grattugiata
  • 25g burro o margarina
per l'impasto
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 3 mele grandi (si devono ottenere 280g di purè)
  • 40g burro ammorbidito o margarina
  • 85g zucchero di canna
  • 1 uovo intero
  • 175g farina 00
  • 1/2 cucchiaino cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino noce moscata grattugiata
  • 1/2 bustina di lievito per dolci


Procedimento

La preparazione di questi muffin è molto veloce, per cui consiglio prima di tutto di accendere il forno a 180°C. 
Preparare il purè di mele, lavare, sbucciare e tagliare le mele, mettere gli spicchi in una ciotola di vetro adatta alla cottura al microonde e impostare 7-8 minuti a massima potenza. Non si deve aggiungere acqua.  Le mele si devono cuocere e devono risultare asciutte.

Senza forno a microonde cuocere le mele in una casseruola.
Nel frattempo preparare lo strusel: mettere nel mixer tutti gli ingredienti ed azionare ad impulso. Si deve ottenere un composto sbricioloso simile al pangrattato e il burro deve essere assorbito completamente. Trasferire il composto in una ciotola e mettere in frigorifero.



Frullare le mele con il frullatore ad immersione e aggiungere il bicarbonato (meglio se setacciato), mescolare finchè questo non si sarà sciolto.
Lavorare nel robot da cucina (o in una terrina) il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Incorporarvi a poco a poco l'uovo leggermente sbattuto, poi setacciare la farina con il lievito e le spezie  e incorporare al composto insieme al purè di mele.

 Mettere i pirottini di carta nella teglia sagomata per muffin e distribuirvi l'impasto con l'aiuto di una sac à poche. Io ho utilizzato quella monouso della tescoma.
Coprire i muffin con lo streusel schiacciando delicatamente.



Far cuocere i muffin a 180°C per una ventina di minuti o finchè non saranno ben gonfi e dorati. Lasciarli riposare 2-3 minuti prima di servirli tiepidi oppure lasciarli raffreddare su una gratella.




24 commenti:

  1. Adoro i dolci con lo streusel sopra, con quel contrastoi morbido-croccantino sono una vera delizia! Tempo fa ho fatto qualcosa di simile anche io, ma ai lamponi! Una delizia anche questa ricetta alle mele!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero sono proprio una delizia! ora vado a cercarmi la tua ricetta con i lamponi! :) deve essere buonissima!

      Elimina
  2. Non si finisce mai di imparare!!! Anche io avrei fatto come te, rileggo li titoli delle ricette un sacco di volte e mi chiedo 'chissà cosa sarà questo ingrediente' dopo svariate volte mi convinco leggo e metto in pratica.notte e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) ehehe a volte ci facciamo scoraggiare dai titoli!

      Elimina
  3. Ideali per la prima colazione di domattina. Ma chi riesce a resistere!!! Perchè sono solo davanti ai miei occhi e le mie mani non possono prenderli, altrimenti.... lascerei le foto senza muffin! Bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) ci ha già pensato piccolapeste a farli sparire! Ne è rimasto uno solo :( mi toccherà rifarli! :D

      Elimina
  4. Che adorabili muffin hai preparato, sei proprio un tesssoro :)
    Bravissima! Bacioni Dana et Dana I cuochi di Lucullo

    RispondiElimina
  5. Che buoni...e che originali.. neppure io conoscevo questo termine...fino ad ora!
    Complimenti Laura!!!!
    un bacio alla bimba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che ci vuoi fare Renata noi siamo gente del sud! :D magari conosciamo tantissimi altri termini sconosciuti ai molti.. chi lo sa! ;D l'importante però è imparare sempre no? :D un bacione!

      Elimina
  6. Mi viene un po' da sorridere perchè a forza di parole straniere a volte ci troviamo disorientati e magari si tratta di un qualcosa che abbiamo anche sempre fatto. A me è successo col crumble...che poi alla fine è una specie di streusel pure lui. Tutto questo ambaradàn per dire che quelle briciole croccantine su una base morbidosa mi piacciono un sacco e la "tentazione muffin" raddoppia :) Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero! lo streusel è una specie di crumble! :D qui in sicilia questa parola fa un pò sorridere perchè si avvicina al termine "streuso" che vuol dire strano... puoi immaginare la faccia di mio marito quando gli ho spiegato che non stavo scherzando quando parlavo di strusel... ahahah! un bacione! :D

      Elimina
  7. Cambiando il nome la bontà non cambia!!
    Davvero deliziosi questi muffin con tutti gli streusel!!
    Buona giornata
    loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero! erano proprio buoni... parlo al passato perchè sono già finiti! la prossima volta dovrò raddoppiare le dosi! :)

      Elimina
  8. ho un libro di ricette di pasticciera in tedesco se t'interessa ;-)

    anch'io ultimamente faccio molti muffin, la bimba si diverte un mondo, noi riempiamo però a mano i pirottini...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) grazie! ma il tedesco haimè per me è peggio dell'ostrogoto! non ci capirei nulla! :D La sac à poche la uso da quando chiaretta mi vuole aiutare a riempire i pirottini, in questo modo l'impasto finisce solo dove deve stare e non ovunque...pavimento compreso!! ;)

      Elimina
  9. Allora devi sapere che adoro i muffin, così come mio marito che me li chiede in continuazione, soprattutto con le mele! Perciò segno IMMEDIATAMENTE questa ricetta sfiziosa perché la devo assolutamente rifare! Mi piace questo "streusel" (a proposito, neanch'io l'avevo mai sentito :P)! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questa ricetta è buonissima perchè il purè di mela rende i muffin morbidissimi!! un bacione! :)

      Elimina
  10. Che buoni questi muffin!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  11. Vedi quante cose si possono imparare ogni giorno? Grazie per questa bella spiegazione così chiara e per questa ricettina perfetta anche senza lattosio. Mi piace.

    RispondiElimina
  12. Mele e cannella: abbinamento perfetto, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  13. Carissima, allora siamo in due perchè nemmeno io sapevo cos'era lo streusel...adesso invece, grazie a te, lo so. C'è sempre da imparare: terminologie, abbinamenti, metodi e tempi di cottura...ma alla fine il nostro è un mondo così bello! Ti sono venuti perfetti questi muffins! Una merenda coi fiocchi! Speriamo che piccolapeste abbia gradito e stia meglio! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  14. invitantissimi! brava.

    Spery di "babà che bontà"

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ultimi post: