sabato 7 gennaio 2012

Baccalà gratinato con patate e cipolle

Se non amate il baccalà vi assicuro che cucinato in questo modo  vi ricrederete ed incomincerete ad amarlo!
La ricetta è di mia mamma ed è molto molto simile al  “Baccalau alla Gomez de Sa”  che ho mangiato tanti anni fa in Portogallo ma è più semplice ed alleggerito (non ci sono le uova). Le cipolle e le patate contribuiscono ad attenuare il sapore forte e tipico del baccalà e il pangrattato conferisce al tutto una crosticina “rosicarella” che qui a casa piace tantissimo!
Qui a Messina c’è il culto del
baccalà e soprattutto del “pesce stocco” infatti ci sono molti negozi con l’insegna caratteristica  “pesce stocco e baccalà” che vendono solo questo! ;)
Per chi non lo sapesse il baccalà e il pesce stocco o comunemente stoccafisso sono lo stesso tipo di pesce, il merluzzo, che vengono conservati in 2 modi diversi: il baccalà è sotto sale, mentre lo stoccafisso è semplicemente essiccato. In entrambi i casi, prima di essere utilizzati, devono essere “ammollati” per diversi giorni cambiando spesso l’acqua. Qui a Messina il problema non si pone perché lo compro già ammollato e tagliato in pezzi. :)
La ricetta è semplicissima ed è molto adatta per una cena o un pranzo di festa (per noi è piatto unico), ed è questa:


Ingredienti per 6 persone
  • 800g baccalà già ammollato
  • 600g patate
  • 3 cipolle grandi
  • 60g olive nere
  • 60g olive verdi
  • 1 pugno di capperi sotto sale
  • 4-5 cucchiai di pangrattato
  • Olio EVO q.b.
  • Sale q.b.


Procedimento
Prima di tutto tagliare il baccalà in pezzi e metterlo in una pentola, ricoprire di acqua fredda, portare ad ebollizione e continuare la cottura per una decina di minuti. Scolarlo, eliminare le spine  e “sfogliarlo” e cioè ridurlo in pezzetti senza rompere le carni.
Mettere in ammollo i capperi e denocciolare le olive e tagliarle in pezzi.


Lavare e pelare le patate, tagliarle in fette molto sottili e metterle da parte. Per fare questo, io utilizzo il robot da cucina con l’accessorio per affettare sottilmente.
Ripetere l’operazione con le cipolle: vanno pelate e tagliate sottilmente, meglio se le fette hanno lo stesso spessore delle patate.


Ungere con un po’ di olio EVO una pirofila, spargere sul fondo un cucchiaio di pangrattato, quindi disporre uno strato di fette di patate, uno strato di cipolle, uno strato di baccalà, un po’ di olive e di capperi (sciacquati bene) e una bella spolverata di pangrattato. Aggiungere un pizzico di sale, non troppo perché il baccalà è salato di suo, un filo d’olio EVO e continuare con gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti.



Aggiungere sullo strato finale le olive, i capperi, il pangrattato e un filo d’olio EVO, infornare a 200°C (forno già a temperatura) per una ventina di minuti o fino a quando non si sia formata in superficie una bella crosticina dorata e croccante.







29 commenti:

  1. Mia cara Messinese...mia cara vicina...parli con una Calabrese che vive anche lei in una regione dove se si parla di inviti a baccalà e stocco...non c'è persona che si rifiuta....o si tira indietro....Buona la ricetta della mamma...una crosticina invitante....
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehe in effetti io prima di venire ad abitare a Messina non avevo mai visto questi negozi "monotematici" Pesce stocco e baccalà! ;) Vabbè tranne in portogallo che è la patria del baccalau!:)Un bacione a te! :)

      Elimina
  2. ma che idea favolosaaaaaaaaaaaaaaaa|||| sempre alla ricerca! cadi proprio a pennello :-) <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prova prova e poi mi dirai se n'è valsa la pena! ;)

      Elimina
  3. Che idea gustosa!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Che ricetta originale questo tuo baccalà gratinato! mai provato abbinato alle cipolle...dev'essere gustosissimo! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me le cipolle smorzano parecchio il sapore del baccalà! a noi piace tantissimo! :)

      Elimina
  5. Figurati che effetto fa a me che il baccalà già lo amo di per sè! Pure la rima m'è venuta!
    Gustosissima :) Copio! Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  6. Non è che non lo amo... non l'ho mai provato ma a vedersi è molto molto gustoso! Ciao Ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooooo!!!! Ely devi assolutissimamente provarlo!! Se non lo trovi fafilmente mia mamma lo compra direttamente già ammollato e surgelato! Vedrai che bontà! :)

      Elimina
  7. adoro il baccalà, questa ricetta me lo fa desiderare ancora di più. Bellissimo!

    RispondiElimina
  8. Ma che meraviglia questa ricetta! Poi le fotografie sono stratosferiche! Chiare, dettagliate, passo dopo passo e... SPLENDIDEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. troppo buona! :) comunque il baccalà a te che sei in attesa ti fa molto bene, quindi mangialo!! :)

      Elimina
  9. Le foto la dicono tutta cara mia!!! Questo piatto deve essere spettacolare e sicuramente piacerà anche ai non amanti del baccalà...A me piace di certo!!!

    RispondiElimina
  10. Io amo il baccala' cucinato in tutte le maniere. Questa mi sembra favolosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! :) si in effetti cucinato in questo modo è molto buono! :)A presto!

      Elimina
  11. Ogni volta sono indecisa se comprare o meno il baccalà e alla fine rinuncio...ma questa ricetta è davvero invitante...la proverò senz'altro!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se devo essere sincera anche io sono sempre indecisa... diciamocielo soprattutto per la puzza! ^_^ però poi lo compro perchè ne vale la pena mangiarlo ogni tanto!

      Elimina
  12. Ma che meraviglia questo blog! e naturalmente anche questa ricetta! Mi sono aggiunta, passa a trovarmi se ti va! A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Benvenuta! :) appena posso passerò senz'altro a trovarti! A prestissimo!

      Elimina
  13. Il baccalà mi piace, proverò questa ricetta, mi stuzzica...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehehe tu si che sei un'intenditrice di cose buone! ;) un bacione!

      Elimina
  14. è proprio carino il tuo blog... complimenti.

    RispondiElimina
  15. Ciaoooo, ho trovato il tuo blog per caso, ma complimenti bellissimo blog e favolose ricette!
    La ricetta del tuo baccalà è da fare al più presto per soddisfare la gola dei miei cari!
    A prestoooo

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ultimi post: