mercoledì 5 ottobre 2011

American donuts

Qualche giorno fa durante la solita passeggiata, piccolapeste ha incomiciato a far capricci perchè aveva fame! O_O' Cavoli questa cosa non capita mai e sottolineo mai! Così ci fermiamo in una pasticceria, che qui... che ve lo dico a fare?? c'è da svenire dal profumo solo a passarci da lontano...e la signorinella ha additato subito una bellissima ciambella, proprio come quelle che fanno impazzire Homer Simpson, che se ne stava sola soletta con una bellissima glassa al cioccolato! Io non volevo neanche prendergliela, ma tempo 2 minuti
della ciambella restavano solo le briciole, ho solo fatto in tempo a notare che, oltre ad essere ricoperta era anche ripiena di cioccolato... insomma le ciambelle, i famosi donuts le sono piaciuti talmente tanto che non ha fatto altro che ripetermi tutto il tempo "mammina"...ehm pure ruffiana..." mi fai le ciambelle buone buone?"Finchè non l'ho accontentata. Dopo un'accurata ricerca in rete sui siti americani, le cui ricette sono un pò vaghe con le misure in cup, ho trovato la ricetta (in grammi) su un mio libro che ha un capitolo tutto dedicato alle ricette statunitensi e corrispondente al confronto con quelle in cup (mi sono messa a pesare!!). Credevo fossero di consistenza molto simile alle "zeppole" o i "bomboloni" che si fanno dalle mie parti e invece mi sbagliavo. Anche se a casa mia si frigge una volta ogni mille mai, ne è valsa veramente la pena, oltre tutto il procedimento è davvero semplice anche se è un pò lungo per via della doppia lievitazione dell'impasto... ma tanto le ciambelle lievitano da sole!! :)

La ricetta è questa qui:

Ingredienti per 12 donuts

per l'impasto
  • 400g farina manitoba
  • 80 g zucchero semolato
  • 1 uovo intero
  • 50g burro
  • 150 mL latte
  • 1 cucchiaino raso di spezie miste ( cannella, chiodi di garofano, noce moscata)
  • 1 bustina di lievito di birra disidratato (o 1 cubetto fresco)
  • olio di semi di arachidi
  • 1 presa di sale fino
per la glassa
  • 50 g burro
  • 125 g zucchero a velo
  • 2 cucchiai cioccolato amaro in polvere
  • 2 cucchiai di acqua
  • 2 cucchiai di succo d'uva per colorare di rosa
  • sprinkles per decorare
Procedimento
Come al solito quando si tratta di impastare entra in gioco la mia fidata macchina del pane! Versare nel cestello gli ingredienti nel seguente ordine: latte tiepido, zucchero, un uovo battutto, il burro fuso, il sale, la farina, le spezie miste ed infine il lievito disidratato. Alternativamente se si utilizza il lievito fresco, questo va sciolto in un pochino di latte. Avviare la macchina con il programma impasto e far lievitare per 1 ora e mezza o finchè non raddoppia in volume (con l'impastatrice o a mano lavorare l'impasto per 10 minuti finchè non diventa liscio ed omogeneo e formare una palla).


 A questo punto, sgonfiare l'impasto e dividerlo a metà: stendere ogni metà di 1 cm di spessore e servendosi di un tagliapasta del diametro di 8 cm ricavare dei cerchi. Praticare al centro dei dischi un buco con un  altro tagliapasta rotondo più piccolino. Disporre i donuts e i cerchetti più piccoli su una teglia unta o su un foglio di silicone e lasciarli lievitare coperti finchè non raddoppiano di volume.
Friggere i donuts in abbondante olio di semi di arachidi bollente (che ad alte temperature è più stabile e non si degrada), sgoccialarli e disporli su un foglio di carta assorbente.

 
Preparare la glassa:
Fondere il burro e aggiungere lo zucchero a velo, mescolando energicamente. Dividerlo in due porzioni: in uno aggiungere un paio di cucchiai di succo d'uva (la ricetta la trovate qui) per tingere di rosa-viola (io sono contraria ai coloranti ma se volete potete usare qualche goccia di colorante alimentare rosso), se serve aggiungere qualche cucchiaio di acqua calda.

Nell'altra metà mettere 2 cucchiai di cioccolato amaro in polvere e dell'acqua calda fino ad ottenere una glassa liscia e lucida. Io non avevo in casa il cioccolato fondente, alternativamente per la glassa al cioccolato far fondere il cioccolato a bagnomaria (100g) , mescolarlo con il burro e lo zucchero a velo e tanta acqua calda quanto serve per ottenere una glassa liscia e lucida.


Finchè la glassa è tiepida, immergere i donuts a metà e metterli su carta forno, decorare con gli sprinkles a piacere e servire tiepidi.




















































con questa ricetta partecipo al contest di I dolci di Caia   Usa Sweet Usa- il miglior dolce dagli States

28 commenti:

  1. Ma sono una meraviglia e tu sei bravissima!

    RispondiElimina
  2. wowwwwwwwwwwwwwwwwwww ma sono favolosiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!! oh mamma mia che buoni!!!!! baci

    RispondiElimina
  3. Queste le faccio spessissimo solo che in versione per intolleranti così faccio finta che sono più leggere :D

    RispondiElimina
  4. Mhh, che buoneee!! e son anche carinissime da vedere!complimenti!

    RispondiElimina
  5. che golosità...e poi sono bellissimi...che brava mamma!!!!

    RispondiElimina
  6. Posso dire che sono semplicemente bellissime? :)

    RispondiElimina
  7. Buongustaia la piccola, ma bravissima la mamma.
    Bellissime!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  8. Mamma che buoni i donuts!! Mi ricordano tanto quanto vivevo a Barcelona e andavo vicino a Plaza Catalunya a magiarli per colazione!! Mangiavo sempre quelli con la glassa chiara... Anche a casa nostra i fritti sono off limits, però mi hai fatto venire una voglia matta di provarli!! Poi se non ti dispiace volevo chiederti una cosa: come hai fatto a fare il tondino con il nome da applicare sulle foto? Grazie mille un abbraccio!!
    Sarah

    RispondiElimina
  9. ahhh..che belle le tue gallery..starei ore a guardarle sei troppo brava.
    P.s.ovviamente i donuts sono eccezionali!

    RispondiElimina
  10. Che belli, complimentoniiiiiiiiiiii! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. bellissimi e chissa' che buoni! ad avere il tempo...=))
    brava!
    ciao Valeria

    RispondiElimina
  12. @Elisabetta: :D grazie! comunque sono molto semplici da realizzare!
    @Ely: vero erano buonissimi!!!! credo che anche la tua ciurma apprezzerebbe molto! ;)
    @Veru: :) voglio la tua versione per intolleranti così ci illudiamo in due... perchè così creano dipendenza!! In ogni caso proverò anche la versione nel forno anche se così non assorbono molto olio in frittura... anzi proprio per niente!
    @nelcuoredeisapori: :) fanno tanta allegria vero? ^_^
    @Pamelina: ma grazieeeee!! :)
    @Ribes e Cannella: che carina che sei :) proprio bellissime non solo però "erano" molto molto buone!!
    @Loredana: che ci vuoi fare? è di bocca buona la signorinella! mangia poco ma buono! ;)
    @Sarah-sugarLab: che bello abitavi in spagna!! per quanto riguarda il timbrino l'ho fatto con photoshop... ma esistono tanti altri programmi free on line che permettono di farlo c'è gimp, cmq il link è http://www.gimp.org/, altrimenti c'è sumo http://www.sumopaint.com/home/
    on line trovi tanti tutorial per farli! se hai problemi fammi sapere!
    @Alessandra: grazie :) da una fotografa bravissima come te non può che farmi molto piacere!!
    @sississima: silviaaaa!!! ciaoooo!! tutto bene con twitter? ;) un bacione smakkete!

    RispondiElimina
  13. @valeria: il tempo è tiranno anche dalle mie parti... pensa che il piccoletto sta mettendo pure i denti e tutti insieme ed è un inferno, però sono veramente semplici da fare specie se hai un'impastatrice!! un bacione! :D

    RispondiElimina
  14. Ma sono meravigliosi!
    Mio marito adora Homer e penso che se riuscissi a fare la sua ciambella preferita impazzirebbe...
    le tue foto, poi,...che dire.. sono sempre straordinarie
    complimenti!
    P.S.anche il mio pupo sta mettendo un dente...ed è nervosissimo...ti capisco

    RispondiElimina
  15. Oh mammina, pure l'impasto profumato di spezie!!! Posso venire a colazione :)? Un baciotto, buona giornata

    RispondiElimina
  16. oh mammma....come nei migliori film americani....direttamente in pancia...tutteeeeee!!!!

    RispondiElimina
  17. Ma sono splendide!! Lo sai che quest'estate, quando sono andata in America, mangiavo solo quelle a colazione?! Ero un po' scettica, invece sono buonissime!!! E cercavo proprio la ricetta per rifarle a casa senza "cup" perché non le capisco proprio le misure americane! Grazieeeeeeeeeeeeeeee la segno IMMEDIATAMENTE!!

    RispondiElimina
  18. Va beh ma cosa credi che possa dirti? Grande mamma!!! :))
    Mi hai fatto fare un tuffo a new york, quando passavamo per i continui Donuts in giro per la città... ;)

    Vevi :)

    RispondiElimina
  19. O MIO DIO WOW!!!!!!!!!!!! GNAM :D <3

    RispondiElimina
  20. Favolose le tue ciambelle, brava mammina, la tua piccola è davvero fortunata!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  21. Ma sono perfetti, eseguiti a regola d'arte :-))) anche da queste parti farebbero perdere la testa a qualcuno!

    RispondiElimina
  22. Sono davvero una meraviglia cara!
    Bravissima
    Nena

    RispondiElimina
  23. sono buonissime!!!
    grazie per la ricetta e in bocca al lupo per il contest ^__^
    ciao

    RispondiElimina
  24. posso preferire le ciambelline di patate con la scorza d'arancia ? :-) In realtà non amo friggere per vari motivi, di là la mia predilezione per muffins e scones...tuttavia...MIAM

    RispondiElimina
  25. e chi non ama i donuts??? Preferisco la versione al forno...ma quando sono già pronti vanno benissimo anche fritti! un bacio

    RispondiElimina
  26. Ciao! Il tuo blog è carinissimo, ed anche se non ho figli questa ricetta fa impazzire anche me! Bravissima!
    Ti seguo, se ti va di passare da me mi fa piacere...

    RispondiElimina
  27. Che meraviglia questi donuts, golosissimi, complimenti Laura!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ultimi post: