martedì 23 agosto 2011

Il calendario dello svezzamento: cosa si mangia dai 7-8 mesi

Proseguendo con lo svezzamento, sempre secondo le indicazioni del proprio pediatra, vanno proposti al bimbo nuovi alimenti, in modo tale che i piccoli si abituino a nuovi sapori, introducendoli uno alla volta per constatare se ci sono allergie.

 FRUTTA
Prugna, Albicocca, Pesca, Agrumi

VERDURA
Zucca, Spinaci, Bietola, Cipolla, Fagiolini, Finocchi, broccoli

CEREALI
Pastina (formato piccolo) Riso (quello per bambini) Semolino, Crema multicereali

CARNE
manzo, prosciutto cotto


FORMAGGI  E DERIVATI DEL LATTE
formaggi stagionati grattugiati, formaggi freschi, formaggino senza polifosfati, yogurt




Arrivati a questo punto dello svezzamento, viene introdotta anche la seconda pappa, il latte  (materno o di proseguimento) costituisce ancora due dei 4 pasti quotidiani. Si può passare ad utilizzare gli omogeneizzati di carne e ad alternare la pastina con le creme. Dal settimo mese si possono introdurre i formaggi: prima è preferibile utilizzare quelli nei vasetti di vetro, senza polifosfati e senza sale, poi, è possibile passare alla ricotta o ad altri formaggi freschi, come la crescenza e lo stracchino da aggiungere alla pappa in alternativa alla carne, ad esempio nella pappa della sera. Anche lo yogurt può essere introdotto e proposto al bimbo come merenda. Lo yogurt è una fonte ricchissima di calcio, di proteine e di utilissimi fermenti lattici, è adatto anche ai bambini intolleranti al lattosio. E' possibile introdurre il prosciutto cotto e le preparazioni casalinghe di carne, (sempre che la sua provenienza sia certissima e se BIO è meglio), e va cotta preferibilmente a vapore.


1 commento:

  1. Ci stiamo addentrando pian piano nel mondo degli otto... Necessito di idee e qui sono certa ne troverò molte :)
    Bacione

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ultimi post: