lunedì 1 agosto 2011

cornetti a colazione!

Sulla scia dell' home made is better, oggi vi posto la ricetta di questi bei cornetti briosciosi, morbisissimi, facili e veloci da realizzare che abbiamo mangiato ieri mattina a colazione! No, non sono sfogliati, sinceramente li ho fatti anche questi ma, a parte che mi sono partiti i polsi a furia di fare "giri" di sfoglia, il procedimento è troppo impegnativo per me che devo correre dietro a due nanetti! E così dopo varie prove e tentativi ho raggiunto l'agognato risultato da minimo sforzo massimo rendimento!

In più mia mamma e mia sorella mi hanno mandato un'altra carrellata di marmellate e confetture della loro azienda agricola "Poggio del Picchio", (piccolapeste ha imparato a fare la pietosa per telefono ahahah!), quindi come non approfittare la domenica mattina per coccolarci con una meravigliosa colazione a base di profumatissimi cornetti caldi appena sfornati e farciti con le meravigliose confetture della nonna? Mio marito ha preferito la marmellata di arance con pistacchi ed uvetta, io la confettura extra di more  mentre piccolapeste che ci stupisce per i suoi gusti ogni giorno di più ha voluto philadelphia e confettura extra di fragole... la piccoletta ce la sa... eccome se ce la sa!!!
 

Ingredienti per 14 cornetti:

Per l'impasto
  1. 180 g latte
  2. 130 g burro
  3. 2 uova intere
  4. 100 g zucchero
  5. 1/2 cucchiaino di sale
  6. 4 cucchiai yogurt cremoso bianco
  7. 1 cucchiaio di malto di riso BIO
  8. 500 g farina manitoba
  9. 1 bustina lievito di birra disidratato o 1 cubetto di quello fresco
Per la crosticina
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaio di acqua
  • qualche cucchiaio di zucchero semolato
Per il ripieno
  • confettura extra di more Poggio del Picchio
  • confettura extra di fragole Poggio del Picchio
  • formaggio fresco tipo philadelphia
  • marmellata di arance di S.Egidio con pistacchi ed uvetta Poggio del Picchio

      Procedimento:
      Inserire gli ingredienti seguendo l'ordine dell'elenco nel cestello della macchina del pane. Azionare il programma impasto più lievitazione, durata 1h25min. 
      Se non avete la macchina del pane, fate la stessa cosa nella ciotola dell'impastatrice, e far lievitare per circa 1 h, al coperto.
      Io ho iniziato la preparazione intorno alle 22, così...tanto per passare il tempo prima del latte di mezzanotte di gnucco! Lo so sono pazza...



      Quindi prendere l'impasto e metterlo su una spianatoia infarinata, dividerlo in due parti e ottenere due dischi dello spessore di mezzo dito. Tagliare i dischi in 7 spicchi, fare un taglietto alla base di ognuno. A questo punto potete scegliere di farcirli prima di arrotolarli con un cucchiaino di marmellata o di crema, io personalmente preferisco farcirli dopo la cottura. Arrotolare, senza premere, ogni triangolo partendo dalla base e disporli con la punta della falda sotto, distanziati fra loro su una teglia foderata di carta forno.



      Mettere la teglia nel forno con una ciotola resistente al calore piena d'acqua sul fondo per mantenere la giusta umidità e fare lievitare tutta la notte con lo sportello chiuso. 
      L'indomani, togliere la teglia con i cornetti dal forno, accendere quest'ultimo impostando la temperatura a 200°C e lasciando la ciotola piena d'acqua. Nel frattempo in un bicchiere stemperare 1 cucchiaio di miele con un cucchiaio di acqua, spennellare i cornetti e spolverarli con un pò di zucchero semolato. Quindi togliere la ciotola dal forno (facendo attenzione a non bruciarsi!) e inserire la teglia con i cornetti. Tempo di cottura nel mio forno che è a gas e non è ventilato: 15 minuti. Per evitare di far bruciare la base dei cornetti mettere sul piano inferiore del forno una teglia vuota. Quando i cornetti avranno un colore dorato, sfornarli, farcirli (se non l'avete fatto prima) e addentare!!




      Questi cornetti si mantengono morbidissimi anche il giorno dopo, conservati in una ciotola chiusa con la pellicola per alimenti.
      Questa volta li ho cotti tutti, ne ho lasciati fuori 6 gli altri li ho messi nei sacchetti per alimenti e li ho congelati. Si possono far scongelare a temperatura ambiente o nel microonde per 30 secondi. 
      Alternativamente è possibile congelarli prima della lievitazione (almeno io faccio così!): in freezer su un vassoio foderato di carta forno, quando sono congelati, si staccano dalla carta forno e si mettono tutti insieme in un sacchetto. La sera prima disporli ancora congelati sulla teglia e seguire le istruzioni come sopra.



















      31 commenti:

      1. Ok, li sto andando a preparare! Ok, li sto andando a preparare ORA :D

        Fantastica e semplice ricetta, mi piace tantissimo!! Proprio oggi parlavo a mio marito della voglia estrema di cornetti all'italiana...

        RispondiElimina
      2. noooo che meraviglia!!per non parlare della marmellata!!!con l'aggiunta dei piastacchi che io adoro nn l'avevo mai vista mi piace!!!!ne mangerei a quintali!!!

        RispondiElimina
      3. splendidi davvero......complimenti..bacio simmy

        RispondiElimina
      4. che delizia! come iniziare la giornata con il sorriso

        RispondiElimina
      5. sono bellissimi e chissà che morbidi!!! posso uno per la colazione (di domani)?

        RispondiElimina
      6. Ma che bella idea per poter utilizzare la mia mdp che giace inutilizzata!!!

        RispondiElimina
      7. Oh, sono semplicemente deliziosi! Niente di meglio che i cornetti fatti in casa. Ciao sono francescaedesia di Twitter. Ti seguo da Roma!

        RispondiElimina
      8. Mamma miaaaaaaaaaaaa...ok...domani io porto il caffè....tu mi offri uno...anzi due croissant??? :-D

        RispondiElimina
      9. @Veru: domattina voglio sapere com'è andata!!! :D
        @Tina: vero!! meravigliosi!! slurp! e poi con la marmellata di "mammà" è tutta un'altra cosa!!!
        @Pips: morbidissimissimi e crosticina croccante! :)e per la colazione, se passi dalle mia parti si può fare!! ;)
        @Simmy: grazie!!Sono veramente facili da preparare!!
        @LeRocherHotel: iniziare la giornata con il sorriso è fantastico, soprattutto se è quello della mia bimba! :)
        @Artù: la mia macchina del pane invece pare che ha fatto la guerra!! Non la uso tanto per cuocere, ma la trovo imbattibile per preparare questo tipo di lievitati perchè la lievitazione è termostatata, almeno la mia che è moulinex!
        @Ciccia: ma grazie :D e benvenuta!!Ora ti seguo anch'io su twitter!!
        @Deborah: ok, ci sto!! io sono una caffeinomane...posso fare a meno di tutto ma del caffè proprio no, per cui te ne offro anche 3 di questi cornetti! ;)

        RispondiElimina
      10. Sono favolosi, anzi, è anche dire poco... sono fantastici!! Credo non ci sia niente di più buono dei cornetti fatti in casa!
        Un abbraccio e buonissima giornata

        RispondiElimina
      11. Ciao tesoro ti auguro una bellissima giornata un bacione

        RispondiElimina
      12. Mmmmm, buoni!

        Un piccolo appunto che non c'entra nulla: non riesco ad arrivare al tuo blog tramite il tuo profilo. Ti consiglio di dare un'occhiata qui: http://mammainpausacaffe.blogspot.com/2011/05/messaggio-per-13-dei-miei-followers.html

        RispondiElimina
      13. Finalmente dei cornetti che non hanno bisogno di sfogliature varie...e sembrano davvero buoni...provo i tuoi e grazie mille!!

        RispondiElimina
      14. @Marifra: vero! Non solo sono buoni e non sono pieni di strutto ma poi vuoi mettere la soddisfazione? :D
        @Tina: grazie :)
        @Silvia: grazie per l'appunto, ho "aggiustato" subito! :)
        @makenia: buoni buoni fidati!! :D devo rifarli perchè sono finiti!!

        RispondiElimina
      15. Arrivo giusto giusto in tempo per la colazione. Ho già il cappuccino pronto :D! Che goduria poterli gustare ancora caldi caldi, appena sfornati. Con quella marmellata d'trance con pistacchi devono essere divini. Mi ha stesa!!!!!!!
        Bacioni

        RispondiElimina
      16. belli bravaaaaaaaaa ma erche non partecipi al mio contest con questa ricetta???

        RispondiElimina
      17. Buongiorno cara buon w.e. un bacione!!

        RispondiElimina
      18. carino il tuo blog...e questi cornetti fanno venire una fame!
        Complimenti, da mamma a mamma...

        RispondiElimina
      19. il tuo blog mi sorprende ogni giorno sei davvero accurata nelle descrizioni e nelle foto. un bacio

        RispondiElimina
      20. @Federica: questa mattina ne ho scongelati 3 nel microonde combinato per 2 minuti: sono venuti fragranti oome se fossero stati appena fatti! Quando vuoi passare da me te ne scongelo quanti ne vuoi!! ;)
        @Mamma papera: stavo pensando ad un'altra ricetta per il tuo contest! Ho tempo vero?
        @tiziana: grazie! per i miei cerco di preparare in casa quante più cose possibili!! passo subito a trovarti!
        @monica: wow! ;) grazie!! Questa mattina mi ha dato la carica!! :D Un bacione!!

        RispondiElimina
      21. Ciao eccomi qui, ricambio con piacere la tua visita al mio blog ;)
        ti seguo volentieri :))

        RispondiElimina
      22. E' da molto che vorrei farli anch io ma nessuna ricetta mi convinceva. proverò la tua perchè hanno un aspetto ottimo. complimenti per il blog.

        RispondiElimina
      23. Ciao, ho provato a riproporre varie ricette prese dal tuo blog e sono state davvero apprezzate. Poi non vedo l'ora che sia il 1° novembre per preparare i morticini (ti ho trovata sul web perchè cercavo al ricetta dei panini di cena e dei morticini). Sono di Messina ma vivo da 7 anni a Roma e mi piace riproporre a tutti i miei amici tutti i sapori e le tradizioni della mia terra.

        A parte ciò, ti chiedo se al posto del malto di riso posso usare quello di orzo (che sn riuscita a trovare). Per quale motivo preferisci quello di riso?
        Grazie

        RispondiElimina
        Risposte
        1. ciao Francesca!
          scusami per il ritardo con cui ti rispondo, ho traslocato in una nuova casa e sono stata senza adsl per molto tempo!
          puoi usare tranquillamente il malto d'orzo, anzi è meglio! :-)
          ho usato il malto di riso perchè quando ho preparato questi cornetti avevo solo quello in casa!
          se ti va di cimentarti, questi cornetti quihttp://www.bollibollipentolino.com/2012/02/la-colazione-ideale-secondo-me-cornetti.html sono ancora più buoni, anche se è un pò più faticoso preparali! ;-)
          a presto e grazie per i complimenti!!
          Laura

          Elimina
        2. Ciao Laura,
          intanto auguri per la nuova casa :)!!
          Proverò sicuramente a fare i cornetti come mi hai suggerito....prenderò il coraggio a 4 mani e proverò ad affrontare anche io la Bestia Nera Pastasfoglia ;)!! Penso che tenterò il tuo stesso iter: prima provo con la finta pasta sfoglia e poi passerò a quella indicata da te!
          Ti farò sapere e ti mando qualche foto :)

          Elimina
        3. :-) vedrai che soddisfazioni che ti darà la finta sfoglia!! ;-)
          comunque è più difficile a dirsi che a farsi! ;-)
          aspetto di vedere le tue foto! :-)

          Elimina
      24. Ciao! Sembrano buonissimi! :) Vorrei chiederti..mi trovo in UK e il lievito di birra sembra un miraggio quassù, non è che potrei usare il bicarbonato? Il lievito chimico sto cercando di non mangiarlo più. Grazie!

        RispondiElimina
        Risposte
        1. ciao Irene, mi scuso per il ritardo con cui ti rispondo... uhm il lievito di birra (diverso dal lievito chimico per dolci) non puoi sostituirlo per preparare i cornetti...con il bicarbonato verrebbe fuori una cosa diversa.
          Potresti provare a cercarlo nei negozi che vendono il pane oppure cimentarti nella preparazione del lievito madre :-)
          a presto!
          Laura

          Elimina
      25. Ma vengono bene anche impastati a mano, non ho la mdp...

        RispondiElimina
        Risposte
        1. Ciao Sabrina! certo puoi impastarli come vuoi! :-)

          Elimina
      26. Ciao, che belli questi cornetti! Bella anche l'idea di indicare le foto con la ricetta step by step, così sono più facili da realizzare!

        Nina di http://fragolaecannella.blogspot.it/

        RispondiElimina

      Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

      Ultimi post: